“Vietato ai Minori di 40”. Il 28 gennaio al Teatro Golden Max Maglione in scena per Peter Pan.

 

Vietato ai minori di 40!

con Mattia Maglione

e la band:

Giorgio Amendolara (tastiere)

Stefano Scoarughi (basso)

Francesco Calogiuri (batteria)

…e con Barbara Gervasi Ballet

“Ma cosa ne sanno i giovani della nostra adolescenza… si insomma di quando eravamo ragazzi. Le abitudini di una vita sono tutte mutate molto velocemente. Tante le cose che sono cambiate per quelli che come me sono nati degli anni ’60. La musica che ascoltavamo, la macchina del caffè alla mattina con quel suo profumo intenso, la spesa al mercato, l’uscita fuori porta, il telefono a gettoni, il sugo della domenica, le grandi feste in casa, in vespa senza casco e le nostre mamme che non ci avevano visti con l’ecografia e partorivano in casa!”

Torna Max Maglione e la sua Band al Teatro Golden il 28 gennaio alle ore 21.00.

Lo spettacolo è a sostegno dei bambini e degli adolescenti malati di cancro ospiti di Peter Pan ONLUS.

Vi aspettiamo!

INDIRIZZO 

 

 

“La Regina di Ghiaccio” il 20 dicembre al Brancaccio di Roma il musical di Natale di Peter Pan.

Torna il Natale e torna il Musical per Peter Pan!

Vi aspettiamo il 20 dicembre alle 20.00 al Teatro Brancaccio di Roma.

Quest’anno ad andare in scena sarà “La Regina di Ghiaccio” con Lorella Cuccarini, musical ispirato alla fiaba persiana da cui nacque la Turandot di Giacomo Puccini.

L’evento di Natale di Peter Pan è un’occasione unica per abbracciare tutte le famiglie ospiti della Grande Casa, sia quelle attualmente presenti che quelle ospitate a partire dal 2000, che tornano per l’occasione a ricostituire una grande, splendida, famiglia.

Il ricavato dell’evento andrà a sostenere le tre case di Peter Pan, dove 32 nuclei famigliari trovano accoglienza gratuita per il periodo delle cure dei propri figli malati di cancro.

Forza, i biglietti rimasti sono davvero pochi!

Vi aspettiamo!!!

                                          COME PARTECIPARE

         DOVE

 

Venerdì 24 novembre: torna “Tra le stelle”, serata danzante al Circolo Sottufficiali della Marina Militare.

Vuoi ballare con le stelle?

Venerdì 24 novembre alle 20.30 presso il Circolo Sottufficiali della Marina Militare è possibile. Torna infatti TRALESTELLE la serata danzante a sostegno di Peter Pan Onlus.

Quest’anno due ospiti d’eccezione: l’attrice Debora CaprioglioSimone di Pasquale, colonna portante del formato televisivo Ballando con le Stelle, che condurrà la serata insieme al suo team di Personal Dancer.

La quota di partecipazione per la serata è di 30 euro comprensiva di spettacolo, aperitivo di benvenuto e ricca cena a buffet.

Il ricavato della serata sarà interamente devoluto a sostegno dell’accoglienza dei bimbi e degli adolescenti nella Grande Casa di Peter Pan.

Per informazioni:

Giuliana: g.battisti@sergioscibetta.it – 339.1310212

Valentina: valekid@yahoo.com – 334.9465931

                  INDIRIZZO

Compleanno Gospel per Peter Pan con il Coro della Diocesi di Roma


Giovedì 16 novembre Peter Pan festeggia i suoi primi 23 anni di attività a sostegno dei bambini malati di cancro e delle loro famiglie.

Ci vediamo per festeggiare alle 20.30 presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie al Trionfale per un concerto Gospel a cura del Coro della Diocesi di Roma diretto dal Maestro Emanuele Faiola.

 

La partecipazione all’evento è totalmente gratuita.

All’evento sarà presentato anche “Una favola, mille storie“, l’ultimo libro del fotografo e volontario di Peter Pan Pino Rampolla. Il libro raccoglie 100 immagini di vita e di lotta contro il cancro delle famiglie ospiti della Grande Casa di Peter Pan. Le vendite del libro sosterranno le attività dell’associazione Peter Pan.

Al termine del concerto Gospel brinderemo tutti quanti insieme nel teatro attiguo alla chiesa.

Vi aspettiamo.

 

 Indirizzo

Scarica il Comunicato Stampa

Peter Pan, un’altra casa per i piccoli angeli. Sos della Onlus: affitti troppo alti,donateci il 5 per mille

Alice ha tre anni, gioca e sorride con sua mamma Serena. Dopo dodici cicli di chemio per combattere il cancro all’occhio che l’ha aggredita a un annodi vita,Alice è senza capelli e ha una mascherina sulla bocca per difenderla dal contagio. E’ così fragile che assorbe i germi come carta assorbente.
Victoria Sofia dorme nella sua culla. Ha due mesi, un visetto d’angelo. Aspetta la sorellina Caterina ricoverata al Bambino Gesù. Caterina di mesi ne ha 15, è malata di leucemia, a giorni subirà un trapianto di midollo osseo. Victoria Sofia è venezuelana, ma è nata a Roma. E’ nata nella casa di Peter Pan, in via San Francesco di Sales, sulle pendici del Gianicolo. Le storie di Alice e di Victoria Sofia sono uguali a quelle di altri centinaia di bambini che hanno trovato ospitalità in questa struttura nata nel 1994 dall’entusiasmo, dalla generosità e dal dolore di Marisa Fasanelli e Gianna Leo.
Per anni Marisa e Gianna hanno combattuto contro il cancro che si è portato via i loro figli Emanuele e Maura. In quella via crucis hannovisto genitori come loro, provenienti da altre città o da altri continenti, dormirein macchina accanto al Bambino Gesù. Senza casa. Senza più un lavoro. Senza i soldi per potersi pagare un albergo, dice Marisa. La Casa di Peter Pan, nata anche grazie al sostegno dei lettori de Il Messaggero, da allora è cresciuta. E a giorni crescerà ancora: a fine mese, dopo aver vinto una lunga battaglia contro la burocrazia, verrà inaugurata una nuova casa lì a fianco. In un ex convento di suore. In tutto saranno ospitati trentatré bambini e le loro famiglie. In media restano un anno e mezzo o due, il tempo di una cura. I più sfortunati se li porta via il tumore, altri sono costretti a tornare quando il male ricomincia a ringhiare. Molti ce la fanno. A garantire l’accoglienza sono 13 membri dello staff e 160 volontari. Per gli angeli di Peter Pan, “accoglienza” non significa solo offrire a chi è lontano da casa la possibilità di alloggiare gratuitamente, in un ambiente confortevole e tranquillo, per tutto il tempo delle terapie. 

Puoi leggere il resto dell’articolo di Alberto Gentili scaricando l’allegato.

Il_Messaggero_Peter_Pan_onlus_11_giugno_2012.pdf

Emma “amica” dei bambini

EMMA AMICA DEI BAMBINI DELLA ASSOCIAZIONE PETER PAN ONLUS DI ROMA

La cantante e il fashion brand Ishikawa insieme per Peter Pan Onlus

I colori vivaci, accesi, fluorescenti delle scarpe Celebrity Soledad, realizzate dal fashion brandIshikawa insieme ad Emma Marrone, piaceranno sicuramente ai bambini. Ma ad apprezzare maggiormente questa limited edition saranno i bambini dell’Associazione Peter Pan Onlus; parte dei ricavati della vendita di questa collezione in crosta color sabbia e lycra fucsia fluo con inserti giallo fluo sarà infatti devoluta all’associazione.

In particolare, a beneficiare di questa collaborazione a scopo benefico sarà la Grande Casa di Peter Pan, un polo costituito dall’insieme di tre strutture attigue ubicate ai piedi del Gianicolo. In questi edifici sono state realizzate 33 unità abitative gratuite con tanti spazi in comune per famiglie che vengono a Roma per poter curare i propri figli nei reparti di onco-ematologia degli Ospedali Bambino Gesù e Policlinico Umberto I°.

Queste Case sono state pensate per restituire ai bambini quel clima di normalità negato dalla malattia con una quotidianità fatta di gioco, studio, risate e un’atmosfera di serenità che possa contribuire al loro recupero psicofisico.

“Trovo che il brand Ishikawa sia giovane, dinamico e cosmopolita – commenta Emma – Ho collaborato alla realizzazione di questo modello, scegliendo io stessa i colori flou che ben rappresentano la mia personalità. Sono entusiasta di questo progetto perché è un’ottima occasione per poter sostenere i progetti dell’Associazione Peter Pan, a cui sono molto legata, perché permette ai bambini di vivere nella maniera più umana possibile un momento così difficile”.

Il giornale.it

http://www.ilgiornaledellusso.it/2012/05/15/emma-%E2%80%9Camica%E2%80%9D-dei-bambini/

EMMA MARRONE e ISHIKAWA insieme a favore dell’Associazione PETER PAN Onlus

EMMA-MARONE--ISHIKAWA

EMMA-MARONE--ISHIKAWA

Emma Marrone, vincitrice di Sanremo, si unisce al fashion brand Ishikawa per dare vita ad un’unione a scopo benefico: sostenere l’Associazione Peter Pan Onlus. A tale scopo Ishikawa ha realizzato una Limited Edition “Celebrity Soledad” solo 300 pezzi realizzati in crosta color sabbia e lycra fuxia fluo con inserti giallo fluo che saranno venduti in alcune selezionate boutique e dove parte del ricavato sarà devoluto all’Associazione Peter Pan Onlus.

“Trovo che il brand Ishikawa sia giovane, dinamico e cosmopolita.
Ho collaborato alla realizzazione di questo modello, scegliendo io stessa i colori flou che ben rappresentano la mia personalità. Sono entusiasta di questo progetto perché è un’ottima occasione per poter sostenere i progetti dell’Associazione “Peter Pan”, a cui sono molto legata commenta Emma, perché permette ai bambini di vivere nella maniera più umana possibile un momento così difficile”.

La somma raccolta sarà destinata alla “Grande Casa di Peter Pan”, un polo costituito dall’insieme di tre strutture attigue ubicate ai piedi del Gianicolo. In questi edifici sono state realizzate 33 unità abitative gratuite con tanti spazi in comune per famiglie che vengono a Roma per poter curare i propri figli nei reparti di onco-ematologia degli Ospedali Bambino Gesù e Policlinico Umberto I°.
Queste Case sono state pensate per restituire ai bambini quel clima di  normalità negato dalla malattia con una quotidianità fatta di gioco, studio, risate e un’atmosfera di serenità che possa contribuire al loro recupero psicofisico. 

“Sono felice di poter mettere a disposizione il mio brand a sostegno dei bambini che seppur piccoli stanno lottando contro qualcosa di grande. Con Emma abbiamo deciso di unire le nostre le forze a sostegno di questo progetto in cui entrambi crediamo molto. Stimo Emma non solo dal punto di vista professionale ma anche dal punto di vista umano in quanto so che è parte attiva di molte associazioni. Trovo inoltre di avere molte cose in comune con lei: la passione che ci lega al nostro lavoro e il fatto che i sogni siano il nostro carburante ad esempio. Ishikawa non è nuovo a collaborazioni a favore di Associazioni legate ai bambini, questa non è la prima e di certo non sarà l’ultima!” ” commenta Angelo Lupis titolare del brand Ishiwawa. Nato dall’esperienza e dal know how di Angelo Lupis con quello creativo della designer giapponese Ishikawa, il brand è oggi una vero e proprio lifestyle in grado di mixare in modo armonico elementi tipici della cultura orientale con l’inconfondibile stile italiano dando vita ad una proposta che spazia dalle calzature all’abbigliamento fino agli accessori con una forte identità.

 

Emma Marrone
www.emmamarrone.net/emma-ishikawa-insieme-per-peter-pan-onlus/
www.facebook.com/emma.marrone

Ishikawa
www.ishikawa.it 
www.facebook.com/ishikawafashion 

Si lavora senza sosta alla Grande Casa di Peter Pan!

I nostri amici operai lavorano giorno e notte per essere pronti il 16 novembre p.v. ed aprire le porte della Grande Casa di Peter Pan!

http://www.lagrandecasadipeterpan.it/home/i-lavori/immagini-dal-cantiere-settembre-ottobre

Sosteneteci con i vostri pensieri positivi e tifate per Peter Pan, affinchè questo sogno si realizzi a beneficio ti tanti piccoli che aspettano solo di potersi curare in modo sicuro e sereno!

Segui i lavori e i progetti della Grande Casa di Peter Pan: www.lagrandecasadipeterpan.it