“Vietato ai Minori di 40”. Il 28 gennaio al Teatro Golden Max Maglione in scena per Peter Pan.

 

Vietato ai minori di 40!

con Mattia Maglione

e la band:

Giorgio Amendolara (tastiere)

Stefano Scoarughi (basso)

Francesco Calogiuri (batteria)

…e con Barbara Gervasi Ballet

“Ma cosa ne sanno i giovani della nostra adolescenza… si insomma di quando eravamo ragazzi. Le abitudini di una vita sono tutte mutate molto velocemente. Tante le cose che sono cambiate per quelli che come me sono nati degli anni ’60. La musica che ascoltavamo, la macchina del caffè alla mattina con quel suo profumo intenso, la spesa al mercato, l’uscita fuori porta, il telefono a gettoni, il sugo della domenica, le grandi feste in casa, in vespa senza casco e le nostre mamme che non ci avevano visti con l’ecografia e partorivano in casa!”

Torna Max Maglione e la sua Band al Teatro Golden il 28 gennaio alle ore 21.00.

Lo spettacolo è a sostegno dei bambini e degli adolescenti malati di cancro ospiti di Peter Pan ONLUS.

Vi aspettiamo!

INDIRIZZO 

 

 

“Ci sono canzoni”: il 16 dicembre al Teatro Golden i più piccoli in scena a sostegno di Peter Pan

 

Stavolta sono i bambini che scendono in campo per aiutare altri bambini!

Al Teatro Golden con lo zampino del nostro amico Max Maglione sabato 16 dicembre alle 15.30 va in scena “Ci sono canzoni“, scritto e diretto da Tiziana Stocchi e interpretato da tanti giovanissimi attori e cantanti della compagnia “La classe non è acqua”.

L’evento è a sostegno dell’Associazione Peter Pan. Non capita spesso che siano dei bambini stessi a darsi da fare per raccogliere fondi per altri bambini malati, quindi necessitano di tutto il nostro supporto!

Il biglietto per lo spettacolo è a soli 10 euro.

Per informazioni e prenotazioni si può contattare lo 06.70493826.

10 e 17 Dicembre: doppio appuntamento con Max Maglione e Peter Pan

Doppio appuntamento con la musica, la simpatia e la solidarietà targato Max Maglione in arrivo.

Il 10 e il 17 dicembre al Teatro Golden di Roma alle ore 21.00 due nuove serate in compagnia di Max e del suo “Vietato ai minori di 40!”. Musica, racconti, risate e un po’ di nostalgia, perché il nostro Max ci farà tornare negli anni ’60 raccontando un mondo che è cambiato per sempre.

Con lui sul palco:

Mattia Maglione (chitarra e voce)

Giorgio Amendolara (tastiere)

Stefano Scoarughi (basso)

Francesco Calogiuri (batteria)

e con la partecipazione del Barbara Gervasi Ballet.

Le due serate sono a sostegno di Peter Pan Onlus, quindi un motivo in più per godersi una – o due – serate speciali sostenendo l’accoglienza dei bambini e degli adolescenti malati di cancro ospiti nella Grande Casa di Peter Pan.

Vi aspettiamo numerosi!

Venerdì 24 novembre: torna “Tra le stelle”, serata danzante al Circolo Sottufficiali della Marina Militare.

Vuoi ballare con le stelle?

Venerdì 24 novembre alle 20.30 presso il Circolo Sottufficiali della Marina Militare è possibile. Torna infatti TRALESTELLE la serata danzante a sostegno di Peter Pan Onlus.

Quest’anno due ospiti d’eccezione: l’attrice Debora CaprioglioSimone di Pasquale, colonna portante del formato televisivo Ballando con le Stelle, che condurrà la serata insieme al suo team di Personal Dancer.

La quota di partecipazione per la serata è di 30 euro comprensiva di spettacolo, aperitivo di benvenuto e ricca cena a buffet.

Il ricavato della serata sarà interamente devoluto a sostegno dell’accoglienza dei bimbi e degli adolescenti nella Grande Casa di Peter Pan.

Per informazioni:

Giuliana: g.battisti@sergioscibetta.it – 339.1310212

Valentina: valekid@yahoo.com – 334.9465931

                  INDIRIZZO

XVI RACCOLTA DI SOLIDARIETA’ 5 MARZO 2016

In circa 400 supermercati di Roma e della Regione Lazio si svolgerà il prossimo 5 marzo la XVI Raccolta di Solidarietà promossa ed organizzata dall’ Associazione Banco Alimentare Roma Onlus.
La Raccolta sarà realizzata con il contributo di oltre 3000 volontari della Rete di Solidarietà dell’Associazione Banco Alimentare Roma e le derrate donate in quella occasione verranno distribuite alle realtà solidali sostenute dall’Associazione Banco Alimentare Roma Onlus.
I volontari dell’Associazione Peter Pan Onlus vi aspettano per ricevere i prodotti che vorrete donare agli ospiti della “Grande Casa di Peter Pan” dalle ore 8.00 alle ore 20.00 al Supermercato SUPER ELITE di Via Appia, 472 (fermata metro più vicina Furio Camillo)

Donare giorni di ferie. L’Italia impara dalla Francia

La commissione lavoro del Senato ha approvato all’unanimità nel Jobs Act un articolo che si ispira alla francese Mathys. L’idea oltr’Alpe è nata da un padre che ha dovuto affrontare la lunga malattia del figlio. I colleghi gli avevano ceduto i loro giorni di riposo. Ora anche in Italia sarà possibile la donazione delle vacanze.

Nella delega sul lavoro è prevista la possibilità di cedere le ferie, che vanno oltre il minimo fissato dalla legge, a colleghi che ne hanno bisogno. Lo aveva annunciato il relatore del provvedimento e presidente della commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi, ed oggi è stata approva all’unanimità dalla commissione lavoro del Senato.

Il precedente
Una norma che arriva dalla Francia dove prende il nome di Mathys, un ragazzino morto di tumore al fegato nel 2012. Discussa dal Senato francese permette una nuova forma di solidarietà: la cessione a colleghi di giorni di ferie o di permessi. La storia era cominciata nel 2008, quando a Mathys Germain venne diagnosticato il male. Per lui e per la sua famiglia allora era iniziato un vero calvario, tra ospedali, cure delicate da realizzare a casa, notti insonni. Davvero complicato gestire una situazione di questo tipo, con gli impegni del lavoro. Così i colleghi dell’azienda in cui Christophe Germain (nella foto con la moglie) lavora, la Badoi di Saint-Galmier, cittadina nella regione della Loira, avevano deciso di cedergli 170 giorni di RTT (réduction du temps de travail) che ognuno aveva in “portafoglio”. In questo modo il padre ha potuto assistere Mathys in particolare negli ultimi mesi di vita. Ma quell’accordo tra colleghi non era previsto in nessuna norma, così quando si è diffusa la notizia di questa esperienza e in altre aziende hanno provato a varare accordi simili, sono arrivati molti stop. Prima di allora la legge francese prevedeva dei permessi non pagati in caso di malattia grave di qualche famigliare: lo stato poi prevedeva a forme di indennizazione più che altro simboliche.
Di qui la battaglia di Christophe Germain per rendere legale questa semplice pratica di solidarietà. Germain ha fondato anche un’Associazione (“D’un papillon à une étoile”, “Da una farfalla a una stella”) per venire incontro a genitori che si trovati nelle sue condizioni. Una battaglia vinta, perché il Senato francese approvò un testo in cui si dice che «una dipendente può, su sua richiesta e in accordo con il datore di lavoro, rinunciare anonimamente e senza contropartita a tutti o a parte dei giorni di riposo non sfruttati». La rinuncia ovviamente va a vantaggio di dipendenti che invece si trovano in condizioni di emergenza. E la legge fissa dei paletti a queste condizioni: la persona da curare deve avere meno di 20 anni, e la malattia o l’handicap devono essere di una particolare gravità».

di Giuseppe Frangi
www.vita.it

IO STO CON PETER PAN E CI METTO LA FIRMA! Dona il tuo 5×1000 ai bambini delle Case di Peter Pan

Cari Amici,
il claim utilizzato per la nostra Campagna di quest’anno è stato facile da trovare. Sulla scia della Campagna nata a seguito del problema dello sfratto della nostra sede storica, IO STO CON PETER PAN!,è venuto immediato coinvolgere Trilly come prima firmataria!

Ma, anche a tutti Voi che avete dimostrato una generosa partecipazione alla nostra causa, chiediamo di dare ancora più forza alle vostre parole di sostegno attraverso un gesto concreto che testimoni ancora una volta la vostra fedeltà all’Associazione: donateci il vostro 5×1000 mettendo la firma nella dichiarazione dei redditi indicando il nostro codice fiscale 97112690587.

Per rendervi parte attiva nella diffusione della nostra Campagna abbiamo pensato di realizzare un sito web dedicato dove potrete inviare foto, disegni, poesie, video che abbiano come filo conduttore il nostro claim: IO STO CON PETER PAN E CI METTO LA FIRMA!

L’indirizzo è www.iostoconpeterpan.it. Qui troverete tutte le informazioni per l’invio dei vostri materiali.

Largo dunque alla creatività di singoli o di gruppi per gridare forte con tutti noi:

“IO STO CON PETER PAN E CI METTO LA FIRMA!”

Vi invitiamo a diffondere anche a tutti i vostri amici e contatti la Campagna firmando come Trilly con la sua polvere magica. Peter Pan può continuare a volare solo GRAZIE a voi che credete nella nostra favola d’amore e solidarietà concreta!

Seguiteci anche su 
facebook  facebook.com/Peter.Pan.Onlus.Roma
Twitter    
 twitter.com/PeterPanOnlus94               #iostoconpeterpan