7 novembre, Giornata per la ricerca sul cancro

Quest?anno al centro della Giornata per la ricerca sul cancro del 7 novembre ci sono giovani ricercatori gi? affermati, per sottolineare l?importanza dell?apporto creativo come strumento fondamentale di forza e di crescita della ricerca sul cancro. Il dialogo tra esperienza e innovazione ? alla base del tema scientifico degli Incontri con i ricercatori. Infatti, se l?esperienza di chi lavora da anni contro il cancro ? un elemento fondamentale per affrontare il tumore in modo sempre più efficace, altrettanto indispensabile ? integrare tali competenze con l?innesto di menti giovani e dinamiche, in grado di percorrere nuove strade e sfruttare le innovazioni tecnologiche oggi disponibili.Questa necessit? caratterizza e accompagna la ricerca e la cura del cancro non solo in Italia, ma ovunque nel mondo e si ? fatta più acuta negli ultimi anni con la comparsa delle cosiddette ?cure intelligenti?. Chiamate così perché aprono a un nuovo approccio, più complesso e meno aggressivo rispetto alle cure tradizionali, in cui si considera la capacit? dei nuovi farmaci di colpire il tumore con grande precisione. Le ?cure intelligenti? sono quindi il frutto dell?esperienza di chi sa utilizzare al meglio le cure tradizionali integrandole con i nuovi criteri terapeutici e i giovani ricercatori rappresentano i veri strumenti di forza e di crescita della ricerca in tale direzione. Per questo AIRC ha deciso di investire sulla crescita di una nuova generazione di scienziati. L?incontro di esperienza e innovazione ? la base del progresso della ricerca scientifica.Il tema scientifico della Giornata fa da filo conduttore agli incontri con i ricercatori, scienziati, scrittori e filosofi che si svolgeranno in contemporanea Sabato 8 alle ore 10.30 in 22 città italiane.Per un?intera settimana, dal 2 al 9 novembre, le trasmissioni televisive e radiofoniche RAI inviteranno il loro pubblico a donare per creare una ?squadra? di giovani ricercatori italiani d?eccellenza. L?edizione 2008 promossa sulle reti televisive e radiofoniche RAI, con il supporto delle testate giornalistiche e del sito web, vuole rilanciare il racconto della ricerca: una intera settimana dedicata all?informazione sui risultati ottenuti e sulle nuove sfide ancora aperte per chiedere al pubblico di sostenere con rinnovato impegno una nuova sfida. Domenica 9 In Famiglia, Domenica In ed Elisir, avranno il compito più impegnativo di garantire i fondi per specifici progetti di ricerca nelle aree più strategiche e prioritarie: la ricerca sui nuovi farmaci e sui tumori pediatrici. Alle trasmissioni di domenica 9, interamente dedicate, sar? affidato il compito più impegnativo di garantire i fondi per 3 specifiche aree di ricerca sul cancro.


Articoli Correlati