A rischio case per bimbi malati di cancro

ROMA – "A rischio le case per i bambini malati di cancro se la Regione Lazio non rispetta gli impegni". Cos? in una nota Peter Pan onlus. "Sulla base delle informazioni in possesso dell’Associazione Peter Pan Onlus, per l’anno 2009 il Dgr 652 del 3/8/2007 non verr? convertito in legge e nemmeno rifinanziato – affermano Giovanna Leo, presidente Peter Pan onlus, i volontari e l’associazione tutta in una lettera inviata al presidente della Regione Piero Marrazzo – Ci sembra impossibile che questo possa accadere perché sarebbe in contraddizione con le motivazioni che hanno portato la Regione Lazio ad introdurre il Dgr in questione valutando essenziali i servizi offerti dalle Case di Accoglienza per la deospitalizzazione del bambino malato di cancro. Tali motivazioni sono state confermate dalla Regione in diverse conferenze stampa, presente anche l’assessore Battaglia, e con una intervista, mai smentita, fornita al Messaggero dallo stesso Presidente Marrazzo. Addirittura il Presidente in quella intervista ha dichiarato che con tale Dgr la Regione destiner? 600.000 euro a tre Associazioni tra cui l’Associazione Peter Pan Onlus. Soldi che sia Peter Pan e sia le altre associazioni non hanno ricevuto pur rispettando quanto previsto dal Dgr per le modalit? di accreditamento presso i Municipi. Teniamo a sottolineare – continua – che tali modalit? richiedevano alle associazioni interventi di adeguamento strutturale previsti da Legge Regionale 2003/41. Qualora fossero confermate le voci che ci sono pervenute, avremo anche subito il danno di spese sostenute inutilmente. Certi che tale ipotesi sia da voi contraddetta, vi chiediamo gentilmente una vostra smentita rassicurante".


Articoli Correlati