Apre a Pisa centro sperimentazione farmaci su uomo

PISA  – Inaugurato questa mattina a Pisa il nuovo centro di farmacologia clinica per la sperimentazione dei farmaci, uno dei pochi in Italia accreditato per effettuare la sperimentazione di alto livello sull?uomo, cosiddetta di ?Fase I, II e III?. E? quanto informa una nota dell?azienda universitaria e ospedaliera di Pisa. La struttura e? stata concepita – spiega la nota – proprio per condurre sperimentazioni cliniche nel rispetto delle normative internazionali, che impongono standard di qualita? per garantire l?attendibilita? dei dati prodotti e la tutela dei soggetti che partecipano alla sperimentazione. Durante la Fase I, non terapeutica ma solo conoscitiva, viene eseguito su volontari sani il monitoraggio completo di tutte le funzioni vitali al fine di ottenere informazioni iniziali sulla sicurezza del farmaco. Nella Fase II vengono condotti i primi studi sui pazienti – una popolazione selezionata di soggetti malati – con la finalita? di valutare l?attivita? terapeutica, verificare la sicurezza a breve termine e fornire le migliori premesse per pianificare studi terapeutici piu? estesi di Fase III, ossia studi di confronto fra diverse formulazioni dello stesso farmaco. Attualmente – continua la nota – sono in fase di studio precoce (Fase I e II), a livello internazionale, molti farmaci che rappresentano nuove potenziali terapie di carattere innovativo per l?obesita?, il dolore cronico, il morbo di Parkinson, la schizofrenia, i tumori solidi e del sangue. All?inaugurazione hanno partecipato il direttore generale dell?Aoup Vairo Contini, il rettore dell?Universita? di Pisa Marco Pasquali, il preside della facolta? di medicina e chirurgia Luigi Murri, il direttore dell?unita? operativa di medicina generale I Antonio Salvettim il direttore dell?unita? operativa di farmacologia Mario Del Tacca e l?assessore regionale al diritto alla salute Enrico Rossi.


Articoli Correlati