E-Card Solidali: Biglietti d’Auguri Aziendali per Natale

e-card solidali natalizie

E-card Aziendali Solidali

La vita di un’azienda è fatta di tante anime ma quella più importante è quella costituita dalle persone. Fornitori, clienti, dipendenti: questo Natale perché non usare una e-card solidale per fargli gli auguri e allo stesso tempo aiutare i bambini malati di cancro ospiti di Peter Pan.

Perché scegliere una e-card solidale

L’e-card solidale è sicuramente il modo più efficace ed efficiente per inviare gli auguri di Natale. È un augurio caldo, che non si limita a comunicare degli auguri. Porta con sé una storia, delle emozioni ed ha il vantaggio di essere pienamente ecosostenibile.

Come inviare una e-card solidale

È molto facile. Basta compilare questo form ed il gioco è fatto. Se vuoi puoi allegare il logo della tua azienda per un invito ancora più personalizzato che di sicuro verrà ricordato. Ti invieremo una newsletter pronta per essere inoltrata con questo disegno realizzato da uno dei bambini ospiti della Grande Casa di Peter Pan.

e-card solidali natalizie

Altre idee di Natale: biglietti cartacei e gadget di Natale

L’e-card è un ottimo strumento per comunicare l’attenzione al sociale della tua azienda, ma esistono anche altri modi. Se la tua è un’azienda un po’ nostalgica nessuna paura: abbiamo anche i cari e vecchi biglietti cartacei tradizionali. Anche questi sono realizzati dai bambini ospiti della Grande Casa di Peter Pan e sono personalizzabili.

Inoltre sempre sul nostro sito di Natale ci sono tazze, penne e matite, portachiavi, taccuini ed altri gadget originali in vendita a sostegno dell’accoglienza gratuita dei bambini malati di cancro e delle loro famiglie. Inoltre perché non coinvolgere tutti i dipendenti e fare un albero in azienda? Abbiamo anche le palline natalizie con le bellissime illustrazioni di Lorenzo Terranera.

gadget solidali per regali di Natale

Per informazioni su regali e ordini:

Tel:  06-684012451

E-mail: raccoltafondi@peterpanonlus.it

 

VUOI RESTARE IN CONTATTO CON PETER PAN?
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

 

Mercatino di Natale? Torna la Bottega delle Mani Felici di Peter Pan

Torna il Mercatino natalizio di Peter Pan con i manufatti delle Mani Felici il 1 dicembre a Roma

Torna il Mercatino natalizio di Peter Pan con i manufatti delle Mani Felici il 1 dicembre a Roma

Il 1 dicembre a Villa Mercadante arriva il Natale di Peter Pan

Torna la Bottega delle Mani Felici, torna il Mercatino di Natale di Peter Pan a sostegno dei bambini malati di cancro e delle loro famiglie ospiti gratuitamente nella Grande Casa.

Dalle 11.00 alle 18.00 le volontarie Mani Felici accoglieranno tutti gli appassionati del Natale con tantissimi manufatti originali creati e confezionati da loro in vendita esclusivamente per Peter Pan. Presenti i classiconi del Natale come ghirlande, stelle, palline colorate ma anche tante altri simpatiche creazioni rigorosamente”handmade”, come sciarpe, borse, sotto-piatti, lanterne, oggetti d’arredo, bigiotteria e tante tante altre sorprese.

Villa Mercadante si trova a Roma in via Saverio Mercadante 22.

Per info o6.68805926

VUOI RESTARE IN CONTATTO CON PETER PAN?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

DATA: 01-12-2019

Pubblicato in Eventi

Quarto Trofeo Podistico “Santa Barbara” a Colleferro a sostegno di Peter Pan

Trofeo Podistico Santa Barbara 24 novembre 2019

Trofeo Podistico Santa Barbara 24 novembre 2019

Di corsa per Peter Pan: quarto trofeo podistico “Santa Barbara”

Sono amici di Peter Pan e hanno un nome: è l’ASD Runners Team di Colleferro che ha organizzato il Quarto Trofeo Santa Barbara previsto per il 24 novembre 2019.

Il programma prevede una corsa competitiva di 10 Km e una non competitiva di 3 Km il cui ricavato sarà devoluto all’accoglienza dei bambini malati di cancro in cura a Roma ospiti di Peter Pan. Le pre-iscrizioni scadono il 22 novembre. L’appuntamento è alle 08.30 del 24 novembre presso l’impianto sportivo “M. Natali” in via degli Atleti 10 a Colleferro.

L’evento è patrocinato dal Comune di Colleferro.

Per info e iscrizioni 

email: runnersteamcolleferro@gmail.com

VUOI RESTARE IN CONTATTO CON PETER PAN?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

DATA: 24-11-2019

Pubblicato in Eventi

A Natale puoi: serata danzante a sostegno di Peter Pan a Roggiano Gravina

serata beneficenza a Roggiano Gravina per Peter Pan

A Natale puoi: serata danzante a sostegno di Peter Pan a Roggiano Gravina

Si balla il 14 dicembre a sostegno dei bambini malati di cancro ospiti della Grande Casa di Peter Pan. Una serata danzante presso il ristorante “Bellavista” a cura del maestro Franco Bruno & Trinidad.

Ospiti della serata il gruppo cabarettistico “I finti Dotti” e la scuola di ballo “Al ritmo Loco”.

Grazie di cuore all’associazione “Dove tutto è passione” e all’associazione “Amici Antonio Mammolito” per aver organizzato questa serata di beneficenza.

Per info e prevendite: 320.9745554 – 3288019229

Vuoi restare in contatto con Peter Pan?

TESTO DEL PULSANTE

 

DATA: 14-12-2019

Pubblicato in Eventi

La scuola a Peter Pan secondo Lorenzo

La scuola a Peter Pan secondo Lorenzo

La scuola a Peter Pan secondo Lorenzo

La scuola a Peter Pan, perché curarsi non può significare smettere di studiare

Seconda intervista sulla scuola. Dopo quella al nostro futuro medico Igor questa volta alla cattedra sale Lorenzo, altro piccolo ospite. Lorenzo ha un rapporto speciale con la scuola perché nonostante sia di Reggio Calabria ha fatto qui a Roma il suo primo giorno di scuola alcuni anni fa. Inoltre sua madre è un insegnante. Anche quest’anno Lorenzo continuerà a frequentare la scuola nella Grande Casa.

Molti bambini come lui infatti devono lasciare la propria città e la propria scuola per curarsi. Nella Grande Casa di Peter Pan è però attivo il Progetto Scuola in collaborazione con il MIUR in modo che i nostri ospiti possano frequentare le lezioni direttamente nella Grande Casa con un insegnante che viene apposta per loro. Sentiamo oggi cosa ci dice Lorenzo a proposito:

 

Buongiorno Lorenzo, cosa ci racconti della scuola?

A scuola qualche volta viene a prendermi papà e qualche volta mamma.

Molto bene! E dicci, a te la scuola piace?

Così, così. Mi piace solo la matematica… e i dettati.

Ma a cosa serve la scuola secondo te?

La scuola serve perché ti fa imparare il lavoro che vuoi fare da grande

E tu che lavoro vuoi fare da grande?

Voglio fare il soccorritore in ambulanza. Anche il cantante però…

Cosa ne pensi della maestra che viene qui a fare lezione per i bambini di Peter Pan?

La maestra Claudia. È simpatica perché mi fa buttare la carta! Voglio dirle che anche quando sono ricoverato in ospedale io continuo a studiare.

E della nostra aula scolastica. Ti piace? Possiamo migliorarla? Cosa manca secondo te?

Vorrei le pareti azzurre come il cielo. Poi un cucciolo di cane. E il bowling, con lo scivolo però perché le palle pesano troppo per me. Ci sono quelle da 10, da 12. Pesano troppo!

Cosa è importante per la scuola? Cosa non deve mancare, quaderni? Diari?

Io vorrei il diario con gli smiley. Poi ci devono essere i quaderni. Io ogni tanto li dimentico.

Li dimentichi?

Sì. Quando per esempio la maestra mi chiede quanto fa 6 + 6 io dico 18. Vuol dire che ho dimenticato il quaderno

E se ti chiede quanto fa 6 + 6 e hai ricordato di portare il quaderno cosa rispondi?

12!

Ineccepibile! Grazie di averci concesso questa intervista e mi raccomando… cerca di ricordarlo il quaderno!

Molti bambini come Lorenzo frequenteranno la scuola qui nella Grande Casa.

Adotta la Scuola di Peter Pan. Sostieni i sogni di Lorenzo e di tanti altri bambini che sono lontani dalla loro classe.
ADOTTA LA SCUOLA DI PETER PAN

P.S. Indica nella casuale della tua donazione “Progetto Scuola”

P.S. Puoi donare anche su Facebook!

La scuola a Peter Pan secondo Igor

Puoi adottare la scuola di Peter Pan

Puoi adottare la scuola di Peter Pan

La scuola a Peter Pan, perché curarsi non può significare smettere di studiare

Molti bambini devono lasciare la propria città per curarsi. Questo significa purtroppo abbandonare anche la scuola. Nella Grande Casa di Peter Pan è però attivo il Progetto Scuola in collaborazione con il MIUR in modo che i nostri ospiti possano frequentare le lezioni direttamente nella Grande Casa con un insegnante che viene apposta per loro. Oggi abbiamo parlato con Igor, “Igorino” per noi di Peter Pan, un bambino ucraino nostro ospite, uno dei più assidui frequentatori della nostra aula scolastica. Gli abbiamo chiesto cosa pensa della scuola ma poi come si vede dalla foto ha voluto controllare tutto quello che avevamo scritto!

 

Igor, potresti descriverci la scuola a Peter Pan?

Certo. Ci sta una tavola, una maestra i libri e poi ci sono io!

Ti ricordi il tuo primo giorno di scuola qui a Peter Pan?

Certo, era molto difficile perché non capivo l’italiano. Riuscivo bene solo nella matematica, che è la mia materia preferita. La matematica è uguale in Ucraina e in Italia! Vorrei anche iniziare chimica, perché mi piacciono gli esperimenti.

Cosa ti piace della scuola a Peter Pan? C’è qualcosa che secondo te manca?

Che è la classe giusta per me mentre a volte in ospedale mi è capitato di stare con i bambini piccoli e fare cose troppo facili. Poi Claudia, la maestra, è buona e simpatica. Forse potremmo avere anche dei giochi, quelli educativi perché è bello imparare giocando. Anche i computer sono importanti per imparare!

Igor, sappiamo che ti piace tanto studiare e che hai ottimi voti. Cosa vorresti fare da grande?

Voglio studiare fino alla laurea. Prima volevo fare l’astronauta. Poi ho cambiato idea. In ospedale ho imparato un sacco di cose sulla medicina, quindi ora voglio fare il pediatra, ma vorrei studiare a Londra perché lì mangiano fish and chips!

Dicci un po’. Ma tu hai mai copiato in classe!

No, mai! Non si copia, è sbagliato! Io al massimo posso aiutare, ma solo Anastasia.

E chi è Anastasia?

La mia migliore amica nella scuola a Kiev. Io la aiuto se le serve, ma lei non copia!

E c’è qualcosa che vorresti dire ad Anastasia?

Ciao Anastasia! Come stai? Come va la scuola? Mi raccomando non scrivere che la amo…

Tranquillo Igor questo non lo scriviamo…

Molti bambini come Igor frequenteranno la scuola qui nella Grande Casa.

Adotta la Scuola di Peter Pan. Sostieni i sogni di Igor e di tanti altri bambini che sono lontani dalla loro classe.
ADOTTA LA SCUOLA DI PETER PAN

P.S. Indica nella casuale “Progetto Scuola”

Un anno a Peter Pan: il Servizio Civile raccontato da Alessio

Fai il servizio civile a Peter Pan

Fai il servizio civile a Peter Pan

Alessio è un volontario in Servizio Civile a Peter Pan. Oggi ci racconta la sua esperienza.

Tra pochi giorni scade il termine per fare domanda di servizio civile nella Grande Casa di Peter Pan. I ragazzi attualmente in servizio hanno quasi finito il loro percorso e sono pronti a dare il testimone ai nuovi volontari. Alessio è uno di loro. Ha vent’anni, gioca a pallacanestro, viene dalla Garbatella e dopo questo anno con noi ha scelto che da grande vuole lavorare con i bambini.

Alessio ha portato nella Grande Casa determinazione, impegno, gentilezza e una spiccata capacità di far stare i bambini nelle piscine gonfiabili. Alessio era insomma il perfetto candidato per dire la sua sul Servizio Civile nella speranza che possa ispirare altri ragazzi a fare la sua stessa scelta.

Buona lettura a tutti gli aspiranti volontari! Ad Alessio invece un grazie per tutto quello che ha fatto e un in bocca al lupo per quello che di bello lo sta aspettando al termine di questa esperienza.

Che cosa significa fare il servizio civile qui a Peter Pan?

Fare il Servizio Civile a Peter Pan è stata per me un’esperienza unica. Entri a fare parte di una Grande Famiglia pronta a dare una mano a questi piccoli guerrieri e alle loro famiglie.

QUAL E’ IL RICORDO PIU’ BELLO DI QUESTA ESPERIENZA?

Ho tanti ricordi in questa casa! Più di tutti mi rimarrà impressa la felicità di un bimbo che è tornato a casa dopo aver lottato tanto ogni giorno. Non dimenticherò mai la sensazione che provavo ogni mattina quando vedevo i bambini appena svegli: un semplice buongiorno era capace di cambiarmi la giornata.

Cosa diresti a chi sta pensando di fare il Servizio Civile a Peter Pan?

Devono sapere che si troveranno calati in un ambiente molto delicato. Io gli consiglio assolutamente di fare questa esperienza, perché gli porterà tante soddisfazioni ed emozioni. 

Ricordiamo che Peter Pan sta selezionando quattro giovani tra i 17 e i 28 anni per il Servizio Civile. I giovani volontari passeranno un anno nella Grande Casa a supporto dell’accoglienza dei bambini malati di cancro e delle loro famiglie. L’impegno settimanale è di circa 30 ore ed è previsto un rimborso di  Euro 439,50. Per maggiori informazioni leggere questo articolo.

 

VUOI SAPERNE DI PIU’ SU PETER PAN?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Sogno o son Lesso? Nuovo spettacolo e nuova stagione per Max Maglione al Teatro Golden

Max Maglione stagione teatro Golden Sogno o son Lesso

Max Maglione al Teatro Golden sogno o son lesso stagione teatrale

“Sogno o son Lesso?”. Max Maglione torna al Teatro Golden con un nuovo comedy-show.

Nuova stagione e nuovo spettacolo per Max Maglione come sempre a sostegno dei bambini malati di cancro ospiti della Grande Casa di Peter Pan. Questa volta Max ha preparato per noi un nuovo comedy show con il quale ci intratterrà per una lunga ed emozionante stagione al Teatro Golden di Roma.

Sogno o Son lesso?

“Max ha sempre sogni disturbati e raramente riesce a dormire fino al mattino tutto di un fiato. I risvegli sono tanti e i pensieri altrettanti ma quella notte è una notte speciale con incontri insoliti e molto particolari. Ogni sogno è un sogno a sé ed ogni nottata è diversa da un’altra. Incontri, storie, personaggi, artisti e musicisti faranno parte di un comedy-show nuovo e divertente”.

Sogno o son Lesso?: Tutte le date al Teatro Golden

  • 20 ottobre 2019
  • 10 novembre 2019 (SOLD OUT)
  • 17 novembre 2019 (SOLD OUT)
  • 8 dicembre 2019
  • 19 gennaio 2010
  • 16 febbraio 2020
  • 8 marzo 2020
  • 5 aprile 2020
  • 9 maggio 2020

Info e prenotazioni

Questa la locandina del primo spettacolo previsto per il 20 ottobre 2019 alle ore 21. La prima dei super-ospiti e calcare la scena con Max sarà Annalisa Minetti insieme al Barbara Gervasi Ballet e a Stefano Zaccagnini alla chitarra.

Il Teatro Golden si trova a Roma in Via Taranto 36.

Per info e prenotazioni si può contattare direttamente il Teatro Golden all’indirizzo email info@teatrogolden.it o al numero 06.70493826

Max Maglione stagione teatro Golden Sogno o son Lesso

Vuoi restare in contatto con Peter Pan?
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Sport, Poesia & Antichi sapori: Carpineto Romano per Peter Pan

Evento a carpineto Romano il 5 e 6 ottobre 2019 a sostegno di Peter Pan

Evento a carpineto Romano il 5 e 6 ottobre 2019 a sostegno di Peter Pan

5 e 6 ottobre a Carpineto Romano va in scena Sport, Poesia & Antichi Sapori

Ancora solidarietà per i bambini malati di cancro e le loro famiglie ospiti della Grande Casa di Peter Pan. Questa volta è ancora Carpineto Romano ad allargare il cuore in un evento molto particolare che racchiude sport e cultura. Questo il programma della manifestazione:

SABATO 5 OTTOBRE

Ore 16:00 PARTITA DI BENEFICENZA  VECCHIE GLORIE – NAZIONALE POETI
l’incasso sarà devoluto all’associazione Peter Pan
Ore 18:30 PRESENTAZIONE ANTOLOGIA NAZIONALE POETI
Ore 19:30 Assaggio polenta presso impianti sportivi – Con gli “estremamente”
DOMENICA 6 OTTOBRE
Ore 8:00 presso Pian delle Faggeta
FINALE REGIONALE CSEN LAZIO AIR SOFT
Ore 8:00 FIERA DI SAN FRANCESCO presso Largo Monti Lepini
Ore 14:00 a conclusione della finale regionale CSEN Lazio Air Soft presso Pian delle Faggeta
inaugurazione della ristrutturazione delle capanne con rievocazione Antico Stazzo Lepino con assaggio prodotti locali caseari

RESTA IN CONTATTO CON PETER PAN

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

 

“Diventare angeli a 7 anni”: presentazione libro di Anna Lucia Francola a sostegno di Peter Pan

Presentazione libro Anna Lucia Francola Diventare angeli a 7 anni

 

DIVENTARE ANGELI A 7 ANNI. IL LIBRO AUTOBIOGRAFICO DI ANNA LUCIA FRANCOLA A SOSTEGNO DI PETER PAN

Sarà presentato sabato 5 Ottobre alle ore 16.30 presso il Salone Parrocchiale di Fabrica di Roma il libro “Diventare Angeli a 7 anni. Una storia vera” scritto da Anna Lucia Francola, che dopo 28 anni ha deciso di raccontare la dolorosa e prematura scomparsa del figlio Riccardo. I proventi del libro saranno donati a Peter Pan a sostegno dell’accoglienza gratuita dei bambini malati di cancro in cura a Roma con le loro famiglie.

Il Salone Parrocchiale si trova presso il Duomo di Fabrica di Roma in Piazza Duomo.

Vuoi Restare in contatto con Peter Pan? 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

DATA: 05-10-2019

Pubblicato in Eventi