BAMBINI LEUCEMICI IN BARCA A VELA SUL LAGO DI GARDA

Tutto pronto per la quinta edizione della ”Childrenwindcup”, evento che andra’ in scena con il patrocinio del Consiglio regionale della Lombardia, sabato 24 e domenica 25 settembre al porticciolo di Bogliaco, con ospiti i piccoli dei reparti di Onco-Ematologia dell’Ospedale dei Bambini di Brescia. La regata velica e’ organizzata dall’Abe (Associazione Bambino Emopatico) in collaborazione con il Circolo Vela Gargnano e la Riviera dei Limoni e dei Castelli.
Protagonisti saranno proprio i bambini con le loro famiglie, che saliranno in barca insieme a vip e politici.
Tra i testimonial delle gare ci saranno Capitan Ventosa e Moreno Morello di ”Striscia la notizia”, il Capitano del Brescia calcio Marco Zambelli, tutte le forze dell’ordine che operano sul Garda (Carabinieri, Guardia Costiera, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Aeronautica Militare), la troupe del programma televisivo di Raiuno ”Linea Blu”, i giovani velisti delle squadre agonistiche del Circolo Vela Gargnano, dell’Associazione Nautica Sebina del lago d’Iseo, della Lega Navale Italiana Brescia Desenzano, del team di ”Grifo-Zero 30-Katusha”, dell’Associazione tra i Circoli per la promozione dello sport velici della 14* Zona della Federazione Italiana Vela, piu’ altri grandi campioni della vela internazionale. L’appuntamento con la regata sara’ domenica mattina a partire dalle ore 11.
La ”Childrenwindcup” sara’ un’occasione per far vivere una giornata diversa a bambini che hanno conosciuto malattie come la leucemia e i tumori, e che stanno percorrendo il non certo facile cammino della cura; il ricavato della manifestazione sara’ interamente devoluto all’Associazione Bambino Emopatico, attiva dal 1981 all’interno degli Spedali Civili di Brescia.
Il centro di oncoematologia pediatrica del Civile di Brescia, come ha spiegato il dottor Fulvio Porta, segue piu’ di 300 bambini affetti da leucemie, tumori e immunodeficienze primitive. Dal 1990 ad oggi sono stati realizzati inoltre 400 trapianti di midollo osseo su bambini lombardi e su moltissimi altri giunti da tutti i paesi del mondo con la speranza di guarire.

Fonte: ASCA – Data 21-09-2011  


Articoli Correlati