Belgio: Gand promuove il giorno vegetariano

BRUXELLES – Carne bandita per un giorno alla settimana sulle tavole delle scuole di Gand, capoluogo delle Fiandre orientali, nel nord del Belgio. A partire da domani, infatti, il giovedi’ sara’ conosciuto a Gand come il ”Veggieday”, il giorno senza carne. L’iniziativa, nata dalla collaborazione con l’associazione Eva (Ethical Vegetarian Alternative), e’ stata presentata oggi dal consigliere comunale della citta’ responsabile per la salute e l’ambiente Tom Balthazar, con tanto di spuntino vegetariano nelle sale del comune. Spiegando i motivi di questa scelta – unica al mondo – il consigliere comunale ha detto di aver semplicemente accolto l’appello dell’Onu e della Fao di ridurre il consumo di carne per almeno un giorno alla settimana, con l’obiettivo di diminuire le emissioni di gas inquinanti causate per il 18% dagli allevamenti di bestiame. Inoltre, Gand vuole promuovere a livello cittadino un’alimentazione sana e ricca di verdura per prevenire cancro, diabete e obesita’. Altre citta’ del Belgio si apprestano a seguire l’esempio di Gand, che per l’occasione ha creato numerose iniziative: mappe speciali della citta’ dove vengono segnalati i ristoranti con menu’ vegetariani, brochure con i consigli per ricette senza carne e gli immancabili corsi di cucina ‘verde’ per tutti i livelli.


Articoli Correlati