Cancro apparato respiratorio, incenso rischioso

WASHINGTON – Pessime notizie per chi usa regolarmente incenso, una pratica sempre piu’ diffusa oggigiorno non solo nell’ambito di cerimonie religiose ma semplicemente per profumare le case. Un nuovo studio americano mette in guardia che bruciare i bastoncini aromatici quotidianamente e per lunghe ore potrebbe aumentare i rischi di una serie di tumori dell’apparato respiratorio addirittura dell’80[[[%]]]. A denunciarlo e’ l’indagine pubblicata sulla rivista specializzata Usa ‘Cancer’ e condotta per 12 anni su di un gruppo di 61.000 cinesi residenti a Singapore. I volontari, tutti tra i 45 ed i 74 anni di eta’, erano sani all’inizio dello studio, ma nei 12 anni considerati 325 di loro hanno manifestato diversi tipi di cancro dell’apparato respiratorio e 821 neoplasie dei polmoni. Tenendo in considerazione tutti i possibili fattori di rischio, incluso il fumo di sigarette, i ricercatori hanno osservato tra i cinesi che bruciavano incenso nelle loro case – come e’ tradizione in molte culture orientali – per tutto il giorno o tutta la notte un aumento dei pericoli di tumore della gola o orale dell’80[[[%]]]. Nessun collegamento e’ stato invece identificato con il cancro dei polmoni o del naso. Il rapporto firmato da Jeppe Fribord dell’istituto ‘Statens Serum’ di Copenaghen osserva come ”i risultati sono coerenti con la presenza di sostanze cancerogene che si sprigionano nel fumo di incenso derivato da piante, resine, oli aromatici”.


Articoli Correlati