“Come il vento nel mare 2018” dal 29 giugno al 4 agosto la cultura in riva al mare a sostegno di Peter Pan

 

“Come il vento nel mare 2018”: ritorna la cultura a Latina a sostegno di Peter Pan.

Non prendete impegni nei fine settimana dal 29 giugno al 4 agosto prossimi e lasciatevi qualche spazio anche infrasettimanale, perché all’Hotel Miramare di Latina sbarcano: cultura, spettacolo, enogastronomia, politica, musica.

Ne hanno parlato, nella conferenza stampa di presentazione dell’evento giunto alla seconda edizione, Massimiliano Coccia, direttore artistico, Andrea Alicandro, ideatore del festival e Giovanna Cunetta, vero motore dell’iniziativa, responsabile dell’organizzazione.

Da esperimento pionieristico – fortemente voluto dall’imprenditore e proprietario dell’Hotel Miramare – ad appuntamento annuale perché dove c’è cultura non c’é né criminalità, né degrado”, ha detto Massimiliano Coccia, annunciando soltanto alcuni degli ospiti che popoleranno le oltre 20 serate: il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, l’attore Paolo Hendel, il blogger e regista Gabriele Del Grande, il giornalista, saggista e docente Alessandro Barbano, Monsignor Paglia.

“Al temine del festival verranno assegnati, come lo scorso anno, un serie di riconoscimenti, tra i quali il premio Enea, e la scelta sarà condivisa con chi viene ad ascoltare, con chi partecipa alle nostre serate – ha aggiunto- perché vogliamo che questa sia una piazza. Non si viene soltanto a sentire, ma si partecipa, si condivide”.

Andrea Alicandro, ideatore del festival si è soffermato su musica e sport. “Non vogliamo ancora elencarvi i numerosi appuntamenti, oltre 20 serate intense e interessanti, ma tra Europa e politica, letteratura e inchieste, attualità e impegno, non mancherà la leggerezza. Vi anticipo nella serata inaugurale del 29 giugno l’esibizione del Conservatorio di Latina diretto da Mauro Zazzarini che eseguirà musiche di Charlie Parker. Nei giorni successivi la proiezione de “L’appello” di Valerio Cicco vincitore del Giffoni Film Festival e i concerti del pianista Francesco Taskayali e del trombettista jazz Francesco Fratini con il suo quartetto

A Giovanna Cunetta il compito di concludere. “Il nostro bellissimo territorio non ha nulla da invidiare ad altri luoghi più famosi. Vorremmo che questo festival “Come il vento nel mare” diventasse un momento di riappropriazione e di orgoglio. Ringraziamo i numerosi sponsor che quest’anno hanno condiviso questa nostra scommessa. Cercheremo di fare del nostro meglio perché ci piace innovare, ci piace cambiare, ci piace crescere”.

L’evento sostiene i progetti di accoglienza dei bambini malati di cancro e delle loro famiglia ospiti di Peter Pan.

Per maggior i informazioni:

https://www.hotelmiramarelatina.it/eventi/come-il-vento-nel-mare-2018/