Cooperazione. Marche, coinvolto il governo nel progetto per ospedale a Gerusalemme

ANCONA – Durante la riunione di Giunta di questa mattina il presidente della regione Marche Gianmario Spacca ha proposto il coinvolgimento dei ministeri degli Esteri e della Salute per il completamento del progetto pensato con il Centro Peres per la Pace durante la missione dei giorni scorsi a Gerusalemme. L?Unita? emato-oncologica pediatrica che le Marche realizzano con le risorse della cooperazione allo sviluppo sara? ospitata nel Palestinian Victoria Augusta Hospital, struttura ospedaliera che opera nell?area di Gerusalemme est. Il completamento del progetto ha come scopo lo sviluppo della collaborazione tra l?ospedale San Salvatore di Pesaro, il centro sanitario universitario Hadassah di Gerusalemme e lo stesso Palestinian Victoria Augusta Hospital. ?Abbiamo ritenuto di proporre ai ministri D?Alema e Turco il progetto – ha detto Spacca – affinche? ci sia la compartecipazione anche del Governo italiano. Lo scopo e? quello di contribuire a rapporti piu? distesi in un?area cosi? problematica come quella mediorientale. Il coinvolgimento del governo nazionale e? utile visti i riflessi dell?iniziativa a livello di relazioni internazionali e per la sua importanza umanitaria e scientifico-sanitaria. Ho potuto verificare di persona, nel corso della recente missione a Gerusalemme, come i temi della salute e della cultura siano quelli piu? adatti a costruire il dialogo tra le diverse sensibilita? politiche e religiose presenti in quell?area?.


Articoli Correlati