Da domani all?Aquila punto accoglienza in oncologia

L?AQUILA – Sara’ inaugurato domani, presso il reparto di Oncologia medica dell’ospedale ”San Salvatore” dell’Aquila, il primo Punto di Accoglienza e Informazione in Oncologia, reso possibile dalla collaborazione dell’Unita’ di Oncologia medica a direzione universitaria, della Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO) e dell’Associazione L’Aquila nel Mondo per l’Oncologia, e con il sostegno di Alleanza contro il Cancro. La cerimonia vedra’ la presenza del vescovo ausiliario dell’Aquila, Giovanni D’Ercole. ”Ci siamo mobilitati immediatamente fin dalle prime ore successive al sisma – afferma Francesco De Lorenzo, presidente FAVO ? assicurando tutto il sostegno possibile e con proprie risorse, tanto nell’assistenza infermieristica come in quella psicologica anche nel periodo in cui i pazienti erano ricoverati a Giulianova”. ”Il progetto primo Punto di Accoglienza e Informazione in Oncologia – continua De Lorenzo ? elaborato in funzione della proposta di sostegno e cura del paziente oncologico dopo il terremoto dell’Aquila, vuole favorire il lavoro di rete tra le varie organizzazioni di volontariato per assicurare una risposta piu’ efficiente ed adeguata ai bisogni ed alle aspettative dei malati di cancro abruzzesi e delle loro famiglie. Anche coadiuvando il personale strutturato con volontari e un gruppo di assistenti sociali”. La FAVO sta inoltre provvedendo alla formazione dell’associazione ”L’Aquila nel mondo per l’oncologia” coordinandone la creazione e affiancandola nelle attivita’. Il Punto informativo (all’interno di un container donato dalla Protezione civile) in concreto, rappresenta uno spazio riservato a pazienti oncologici e familiari per richiedere informazioni sul trattamento terapeutico, per convivere con la malattia e sentirsi meglio e affrontare i possibili disagi. In programma, a breve, anche l’attivazione di una linea verde, gestita dai volontari.


Articoli Correlati