Da INT Milano incontri a sostegno famigliari malati

MILANO – E’ dedicato ai famigliari dei malati di cancro il ciclo gratuito di incontri ‘Conoscere per curare’, realizzato dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (Int) in collaborazione con la Fondazione Floriani. Questa iniziativa vuole dare informazione e sostegno, sia sul piano tecnico e assistenziale che su quello emotivo e relazionale, a famigliari e amici dei malati di cancro che
vogliono essere coinvolti nel processo di cura del proprio caro. Il progetto, spiegano i suoi realizzatori, ”nasce dal riconoscimento della fatica cui la famiglia del malato e’ sottoposta nel periodo, spesso molto lungo, delle cure. Poter far fronte al disorientamento e alla fatica che spesso si vivono nel processo di cura aiuta a ricomporre e ritrovare un equilibrio sia individuale che famigliare necessario a vivere il ‘peso’ della cura stessa”. Gli incontri si svolgono presso l’Int ogni secondo e terzo martedi’ del mese, dalle 18 alle 21, e sono condotti da un medico oncologo e da un infermiere oncologico della struttura. Questi professionisti, che forniranno le necessarie nozioni scientifiche e di intervento pratico, sono affiancati da una analista filosofa e pedagogista, che facilitera’ la comunicazione e la condivisione dei dubbi e delle fatiche che accompagnano la cura del cancro. ”Quando la malattia oncologica colpisce – dice Alberto Scanni, direttore generale dell’Int – tutta la famiglia si ammala. Ansia, incertezza, dolore e angoscia si impadroniscono dei singoli, i rapporti interpersonali si modificano e si entra in un tunnel in cui si ha bisogno di luce. Abbiamo voluto farci carico anche di questo problema, certi che aiutare la famiglia significa offrire indirettamente vantaggi e serenita’ al malato”.


Articoli Correlati