Dermatologi in barca per fare prevenzione in spiagge

MILANO – Dermatologi in barca a vela, per sensibilizzare chi frequenta le spiagge ai pericoli dei tumori della pelle, primo su tutti il melanoma. E’ una delle iniziative di ‘Myskincheck’, un progetto di prevenzione realizzato dall’Associazione dermatologi ospedalieri italiani (Adoi) e da La Roche-Posay. Il progetto, presentato oggi a Milano, prende avvio proprio nel mese di maggio, sara’ attivo per 365 giorni l’anno e si sviluppa su tre fronti: un sito informativo, un coinvolgimento di 20 strutture ospedaliere italiane, e il tour in barca a vela. In quest’ultimo, gli esperti dermatologi saranno impegnati a visitare le piu’ importanti spiagge italiane nei mesi di giugno e luglio, per effettuare visite gratuite in apposite cabine dermatologiche, ospitate sulla barca ormeggiata al porto. Tra le localita’ toccate ci saranno Santa Margherita Ligure (13-14 giugno), Gallipoli (4-5 luglio), Rimini (11-12 luglio) e Lignano Sabbiadoro (18-19 luglio). Sul sito internet www.myskincheck.it, invece, saranno a breve disponibili consigli per la prevenzione e per tenere sotto controllo i nei del proprio corpo, e per incentivare il consulto con un dermatologo. Infine, nelle sale d’attesa di 20 ospedali italiani saranno divulgati video educativi sulla prevenzione del melanoma, per creare sempre maggiore consapevolezza sui pericoli di questa malattia: infatti, secondo dati dell’Organizzazione mondiale della sanita’, ogni anno vengono diagnosticati 2 milioni di casi di melanoma. In Italia l’incidenza e’ sopra i 12-13 casi ogni 100 mila abitanti, con un picco tra i 40-50
anni. La prevenzione e’ fondamentale perche’, intervenendo in tempo, il 90% dei tumori cutanei potrebbe essere guarito.


Articoli Correlati