Emergenza Coronavirus: Raccolta Fondi Straordinaria

raccolta fondi straordinaria su rete del dono per emergenza coronavirus a Peter pan

raccolta fondi straordinaria su rete del dono per emergenza coronavirus a Peter pan

“E’ una Promessa”. Peter Pan lancia una raccolta fondi straordinaria su Rete del Dono per l’emergenza Coronavirus

Il cancro non si è fermato e i bambini devono continuare a curarsi. L’emergenza Coronavirus sta però complicando la vita di tutte quelle famiglie che sono obbligate a spostarsi per continuare a offrire ai loro figli le cure di cui hanno bisogno. Abbiamo lanciato una raccolta fondi straordinaria su Rete del Dono per affrontare questa emergenza. Ci servono almeno 5.000 euro per coprire le primissime spese straordinarie più urgenti.

PRIMO OBIETTIVO RAGGIUNTO DOPO 2 GIORNI! NON CI FERMIAMO. CI SONO TANTI BAMBINI E TANTE PROMESSE ANCORA DA MANTENERE.

La Nostra Promessa

La nostra promessa è non lasciare mai sole le famiglie che vengono a Roma a curare i loro bambini malati di cancro. Questa promessa vale ancora di più per chi è già stato accolto a Peter Pan e ora deve tornare per controlli, ulteriori analisi, trapianti e cicli di chemio. A causa del coronavirus dobbiamo accoglierli in strutture esterne, per non farli entrare in contatto con chi già sta vivendo nella Grande Casa di Peter Pan.
Da 25 anni manteniamo questa promessa. Non vogliamo fermarci ora.

L’accoglienza a Peter Pan durante l’emergenza

Abbiamo fatto fronte a tutte le spese emergenziali dei primi periodi e mantenuto attiva l’accoglienza nonostante la sospensione di tutti i turni dei volontari, provvedendo comunque a tutte le necessità delle famiglie. Collaborando con l’Ospedale Bambino Gesù riusciamo ancora ad accogliere nelle nostre Case le famiglie in dimissione protetta, ma siamo costretti a cercare strutture esterne per tutte quelle che tornano dalle loro di case per controlli programmati o per il proseguimento delle terapie. È per queste famiglie, per mantenere loro la nostra promessa che chiediamo aiuto.

Non solo accoglienza esterna, anche presidi igienico sanitari e sostegno psicologico

Nella Grande Casa continuano ad essere accolte molte famiglie. Attraverso questa campagna è possibile sostenere anche tutte le spese per i DPI come guanti e mascherine oltre al sostegno psicologico ai genitori dei bambini malati di cancro.

Scopri di più sulla campagna su Rete del DonoScopri la campagna straordinaria su rete del dono per l'emergenza coronavirus a Peter Pan

“E’ una Promessa” – Leggi il Comunicato Stampa di Peter Pan

 

 

 


Articoli Correlati