Franca Fossati-Bellani nuovo presidente della Lega italiana per la lotta contro i tumori (sez. prov.Milano)

MILANO ? La dottoressa Franca Fossati-Bellani ? il nuovo presidente della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori ? Sezione Provinciale di Milano. Gi? Presidente del Comitato Servizio Assistenza Bambini della LILT occuper? l?incarico che per 30 anni ha ricoperto con impegno ed entusiasmo il prof. Gianni Ravasi scomparso il 24 gennaio scorso. Un passaggio di testimone da un grande chirurgo ad un?altrettanto figura di spicco nell?oncologia italiana. Franca Fossati-Bellani, infatti, in oltre 40 anni di attivit? presso la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori di Milano ? stata una protagonista indiscussa nell?ambito dell?oncologia pediatrica. Una tenacia che le ha permesso di ricevere diversi premi e riconoscimenti per un lavoro il cui obiettivo ? stato curare per guarire sempre di più e meglio bambini e ragazzi non dimenticando di sostenere le loro famiglie nelle difficolt? del percorso terapeutico. ?Sono onorata e al contempo emozionata, afferma Franca Fossati-Bellani neopresidente della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori ? Sezione Provinciale di Milano, della fiducia del Consiglio Direttivo e del testimone che mi ha lasciato il Prof. Ravasi, grande collega e grande sostenitore del  mio lavoro negli anni dell’Istituto. Spero di proseguire la missione della Lega contro i Tumori con l’entusiasmo che il Professore mi ha trasmesso?. Franca Fossati-Bellani si laurea in medicina all’Universit? degli Studi di Milano nel 1966 e su consiglio di Gianni Bonadonna e Umberto Veronesi  si specializza in Pediatria e Oncologia. Da subito inizia la sua storia professionale all?istituto Nazionale dei Tumori di Milano dove ? rimasta fino al 2008 ricoprendo diversi incarichi soprattutto legati allo sviluppo dell?Oncologia pediatrica. Dal 1970 ha rivolto il proprio interesse di ricerca e di studio prevalentemente al settore dell’oncologia pediatrica, coordinandone l’aspetto multi disciplinare nell’approccio diagnostico e terapeutico in collaborazione con altri specialisti, sistematizzando protocolli terapeutici originali per le varie neoplasie dell’infanzia e adolescenza, sviluppando i contatti con Istituzioni Europee e Nord-Americane. Su incarico del Direttore dell’Istituto e del Direttore della Divisione di Oncologia Medica, ha preso attivamente parte con architetti e ingegneri all’organizzazione strutturale e alla realizzazione del primo Reparto di Oncologia Pediatrica, inaugurato nel luglio 1984, e dell?Ambulatorio di Oncologia Pediatrica, inaugurato nell’aprile 1988 presso l’Istituto Nazionale Tumori di Milano grazie al finanziamento della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Milanese. Dal 1987 al 2008 ? stata direttore del Reparto di Pediatria Oncologica della Fondazione IRCCS Istituto Tumori. Membro di varie societ? scientifiche italiane e internazionali ? autrice/coautrice di 215 pubblicazioni apparse su riviste italiane e straniere. Ha svolto circa 300 comunicazioni e relazioni a congressi, corsi, seminari nazionali ed internazionali. Professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Oncologia dell’Universit? degli Studi di Milano e presso le Scuole di Specializzazione in Pediatria dell’Universit? degli Studi di Milano. Docente presso la Scuola di Specializzazione in Radiologia dell?Universit? degli Studi di Milano. Dal 2002 ? Ufficiale al Merito della Repubblica su iniziativa del Presidente Ciampi. Nel 2004 ha ricevuto il Premio ?Rosa Camuna? della Regione Lombardia per ?i 35 anni dedicati con competenza e umanit? alla cura dei tumori pediatrici?.


Articoli Correlati