Fumo: Napoli, campagna della LILT nelle scuole elementari

NAPOLI – Con la ripresa della scuola, la sezione provinciale di Napoli della Lega italiana per la lotta contro i tumori, Lilt, organizzera’ incontri con alunni e genitori sui pericoli del fumo.
L’azione prevede il coinvolgimento delle 485 scuole elementari di Napoli ma, piu’ che ai bambini, si rivolge ai loro genitori, ai quali sara’ fatta ascoltare una canzone appositamente composta da Memo Remigi, Alberto Testa e Antonio Martucci, con un ritornello che non lascia spazio a interpretazioni: ”Basta basta sigaretta”.
Patrocinata dal Ministero della Salute e della Pubblica Istruzione, e in collaborazione con gli uffici scolastici regionali, l’iniziativa della Lilt vedra’ impegnate tutte le sezioni provinciali nelle scuole elementari del Paese.
”Abbiamo voluto puntare sui giovanissimi – ha spiegato il presidente della sezione partenopea della Lilt Adolfo Gallipoli D’Errico – perche’ i dati ci confermano che si comincia a fumare in eta’ adolescenziale. Ecco perche’ saremo nelle scuole dove spiegheremo in maniera semplice ma compiuta ed efficace cosa contiene una sigaretta, quali danni provoca il fumo, compreso quello passivo, cosi’ come illustreremo come e’ possibile smettere di fumare”.


Articoli Correlati