GB: figli soprappeso? Genitori avvertiti dal governo

LONDRA – I genitori britannici verranno messi in guardia, con una lettera recapitata a casa, se i loro figli sono clinicamente sovrappeso. Si tratta di un piano per porre rimedio al problema dell’obesita’, annunciato ieri dal Ministero della Salute, che verra’ messo in atto a partire dal prossimo mese. Secondo il governo britannico, i genitori hanno il diritto di sapere che se il peso dei figli e’ al di sopra della soglia oltre la quale aumentano le probabilita’ di attacchi cardiaci, diabete e tumori in eta’ avanzata. In questo modo possono apportare modifiche alla dieta e allo stile di vita dei loro bambini. Ma per evitare di offendere la sensibilita’ dei diretti interessati, nelle lettere non verranno utilizzati i termini ”grasso” e ”obeso”. L’iniziativa e’ stata accolta positivamente dalle
associazioni che si battono per stili di vita piu’ sana ma ha dovuto incassare le critiche dall’Associazione Nazionale Obesita’, che considera ”perbenista e stucchevole” la scelta del governo di evitare le parole ”grasso” e ”obeso”. Stando a statistiche pubblicate all’inizio di quest’anno, nel bienno 2006-2007 in Gran Bretagna era sovrappeso il 22,9[%] dei bambini compresi tra quattro e cinque anni, e addirittura il 31,6[%] di quelli compresi tra i dieci e gli undici.


Articoli Correlati