Il bianco, il nero e l’azzurro. Il gioco e la cura in Oncologia Pediatrica

BOLOGNA – La tanto attesa rassegna delle opere realizzate dai bambini e dagli adolescenti in cura presso il reparto di oncologia "Lalla Seragnoli" del Policlinico Sant’Orsola Malpighi, frutto di una partnership "educativa-curativa" tra MAMbo, Museo D’arte Moderna Di Bologna e A.G.E.O.P., Associazione per l’assistenza e l’accoglienza dei bambini affetti da patologie leucemiche e tumorali, ? finalmente pronta ad aprire al pubblico. Dal 13 al 20 febbraio 2010 gli spazi del Dipartimento educativo ospiteranno, infatti, la mostra Il bianco il nero e l’azzurro. Il gioco e la cura in Oncologia Pediatrica, che riunisce pitture su carta realizzate dai bambini ragazzi assistiti da A.G.E.O.P. durante un percorso svolto lo scorso anno scolastico al fianco di maestri di pittura e artisti. Allora il Dipartimento educativo MAMbo incontr? A.G.E.O.P. e accolse da subito la richiesta di creare un percorso specifico, destinato ai bambini e ragazzi assistiti e questa prima mostra doveva sancire l’inizio di una collaborazione destinata a continuare nel tempo. Il bianco, il nero e l’azzurro ? dunque un po’ la summa di mesi di lavoro con e per i ragazzi e il coronamento di un’esperienza positiva per tutti che senz’altro si ripeter?.


Articoli Correlati