Il clown-dottore, 600 ore di corso per diventarlo

ROMA – Non basta infilarsi un camice bianco e un naso finto di colore rosso per diventare un clown-dottore. "E’ un lavoro difficile in cui la formazione ? fondamentale. Per svolgere questa professione bisogna seguire un corso lungo 600 ore nelle quali si viene opportunamenti indirizzati su tutti i temi". A spiegarlo ? Roberto Flangini, psicologo e presidente della Federazione nazionale clowndottori, intervenuto oggi a Roma all’illustrazione dei progetti finanziati dal Dipartimento del ministero per le Pari opportunit? per promuovere la clownterapia negli ospedali italiani. "Ridere non ? facile – sottolinea Flangini – specialmente quando ti trovi di fronte a situazioni disperate negli ospedali. Per questo motivo la formazione del clown-dottore diventa fondamentale. Bisogna entrare in empatia col bambino, ma non solo. Il corso serve per dare al clown gli strumenti necessari per cogliere anche i propri disagi di fronte a situazioni strazianti". Per questo motivo il supporto psicologico arriva in soccorso dello stesso clown-dottore. "Serve – conclude Flangini – per far capire al dottore come vivere situazioni che altrimenti, da solo, non saprebbe affrontare".


Articoli Correlati