Intenso esercizio fisico dimezza rischio cancro

LONDRA – Il fatto che una regolare attivita’ sportiva aiuti il benessere fisico generale e’ noto;oggi si scopre che addirittura riduce significativamente le possibilita’ di ammalarsi di cancro. Ad affermarlo e’ una ricerca pubblicata dal British Journal of Sports Medicine secondo cui il rischio di sviluppare tumori diminuisce fortemente – fino in alcuni casi a dimezzare – con 30 minuti di intenso esercizio quotidiano grazie al consumo di ossigeno che questo comporta. I ricercatori hanno seguito per circa 17 anni 2.560 uomini della Finlandia dell’est, di eta’ compresa tra i 42 e i 61 anni, senza precedenti di cancro in famiglia. Misurando l’attivita’ fisica in MET – cioe’ equivalente metabolico del consumo di ossigeno – sembra che, in assenza di fattori influenzanti come consumo eccessivo di alcol e fumo, coloro che arrivano a una media di 5.2 MET per circa 30 minuti al giorno dimezzano il rischio di cancro rispetto a chi fa meno attivita’ sportiva. Secondo la ricerca, camminare per mezz’ora corrisponde a 4,2 MET, fare jogging equivale a 10,1, il giardinaggio fa consumare 4,3 MET e andare in bicicletta a lavoro 5,1.


Articoli Correlati