Le mele combattono malattie, ricerca australiana

SYDNEY – E? confermato scientificamente: le mele tengono lontano il dottore, e sono un  tesoro per la salute. Una dettagliata revisione delle ricerche scientifiche pubblicate negli ultimi 10 anni, condotta in Australia dal dietologo Shane Landon dell?Ente nazionale di ricerca Csiro, conclude che la mela e? uno dei pochissimi cibi che hanno dimostrato di ridurre il rischio di malattie cardiache e di alcuni tipi di cancro, che sono fra le principali cause di morte nei paesi sviluppati. Le mele inoltre sono associate con la protezione dall?asma, possono ridurre il rischio di diabete di tipo 2, e aiutano a perdere peso. Secondo l?Apple Report compilato da Landon, le mele hanno anche il piu? alto contenuto di antiossidanti di tutti i frutti di comune consumo. ?Una mela ha un contenuto di antiossidanti circa una volta e mezza piu? di una porzione di 75 grammi di mirtilli, piu? del doppio di una tazza di te?, il triplo di un?arancia e otto volte piu? di una banana?, scrive il dietologo. Gli australiani mangiano circa una mela a settimana, ma se ne mangiassero una al giorno, secondo le stime il Paese risparmierebbe oltre 150 milioni di dollari l?anno (90 milioni di euro) in costi medico-sanitari, solo per le malattie cardiovascolari.  ?I risultati della ricerca sono irresistibili e il messaggio e? semplice: nell?alimentazione bisogna tornare ai principi base. E una mela al giorno e? un ottimo inizio?, conclude l?Apple Report.


Articoli Correlati