Meeting pazienti con tumore raro Gist

MILANO – Meeting di pazienti, familiari, amici ma anche medici e ricercatori. Obiettivo: portare sotto i riflettori un cancro molto raro. Si terr? sabato nell’Aula magna dell’Istituto nazionale tumori (Int) di Milano il terzo Incontro nazionale dell’Associazione italiana Gist (Aig) che raggruppa i pazienti affetti da questo raro tumore del tratto gastrointestinale. L’Irccs di via Venezian ospiter? uno spazio di approfondimento medico dedicato ai pazienti, "a 10 anni dall’introduzione del primo farmaco a bersaglio molecolare efficace nei Gist (Imatinib)", spiega in una nota Paolo Casali, responsabile del trattamento dei sarcomi dell’adulto dell’Int e coordinatore della Rete nazionale tumori rari. "Un primo aspetto di un bilancio potrebbe proprio essere il grande significato che hanno assunto le comunit? dei pazienti, nel ‘pilotare’ la terapia". Gli esperti di questa patologia, dagli oncologi ai chirurghi e i ricercatori, aggiunge Anna Costato, presidente dell’Associazione italiana Gist, "parleranno dei trattamenti clinici, dello stato della ricerca, delle strategie terapeutiche in uso, dei nuovi farmaci in sperimentazione e risponderanno alle domande".


Articoli Correlati