Nuoto: Castagnetti e Pellegrini incontrano bambini Casa Speranza

PADOVA – Il Commissario tecnico della Nazionale di Nuoto Alberto Castagnetti, l’olimpionica Federica Pellegrini e le Azzurre Romina Armellini, Renata Fabiola Spagnolo e Alice Carpanese – accompagnati da Gianni Gross, membro della commissione tecnica della LEN e liaison ai rapporti internazionali del nuoto per i Mondiali di Roma – hanno incontrato questa mattina i bambini e le famiglie presso la "Casa della speranza", ala dell’ospedale di Padova riservata alla pediatria oncologica. L’iniziativa e’ stata promossa dal dottor Stefano Bellon, ex primatista italiano dei 100 e 200 dorso e piu’ volte campione italiano anche dei 1500 negli anni settanta. La rappresentativa di nuotatori italiani ha regalato sorrisi, firmato autografi e si e’ intrattenuta con i bambini piu’ sfortunati, le loro famiglie e con lo staff medico-dirigenziale e paramedico dell’ospedale per trasmettere un messaggio di solidarieta’ e speranza. "La casa della speranza" e’ un reparto ospedaliero d’eccellenza, nato per lo piu’ grazie a fondi privati, che promuove la ricerca sulle patologie oncologie infantili con particolare attenzione alle leucemie.


Articoli Correlati