Oncoematologia pediatrica, l?appello delle associazioni ?Sensibilizzare e informare la societ? civile?

Si ? concluso ieri il seminario ?Comunicazione in Oncoematologia Pediatrica: Opportunit? delle nuove tecnologie. Informazione: Specificit? e problemi?. L?incontro, organizzato dall?Associazione siciliana per la lotta contro le leucemie e i tumori infantili presso l?Addaura Hotel Residence di Palermo, ha visto la partecipazione di tutte le associazioni di genitori di oncologia pediatrica aderenti alla Fiagop, Federazione italiana associazioni genitori oncoematologia pediatrica onlus. Tra i temi trattati: l?importanza delle nuove tecnologie multimediali. Giuseppe Furfari, esperto informatico dell?associazione, ha presentato il progetto di informatizzazione del reparto Bamb.in.o., destinato a creare, attraverso l?utilizzo dei computer, una finestra verso l?esterno per tutti i piccoli degenti del reparto. Paola Guadagna, psicologa, ha discusso su un uso responsabile delle risorse multimediali. Nel pomeriggio, la tavola rotonda con giornalisti siciliani sul tema: ?Informazione sociale e sanitaria?. Le associazioni hanno ribadito la necessit? di informare e sensibilizzare la societ? civile su temi di interesse sociale attraverso l?aiuto dei media. A chiudere i lavori ? stato Paolo D?Angelo, direttore dell?unit? operativa di oncologia pediatrica dell?Ospedale dei bambini di Palermo, con un contributo sullo sviluppo dei centri di oncoematologia pediatrica.


Articoli Correlati