Oncologi europei mettono insieme dati e ricerca

MILANO – La Societa? Europea di Oncologia Medica (ESMO) e l?Organizzazione Europea del Cancro (ECCO) hanno deciso di unire i propri sforzi, dando vita ad un appuntamento biennale che si propone di mettere a disposizione di chi e? impegnato nella cura e nella ricerca contro il cancro, i dati scientifici piu? aggiornati e nello stesso tempo di promuovere iniziative che assicurino a tutti i malati di cancro le identiche possibilita? di accesso alle migliori cure disponibili. A seguito dell? accordo sottoscritto tra i due presidenti, Alexander Eggermont di ECCO e Jose? Baselga di ESMO, quest? ultima diventa socio fondatore di ECCO e avra? diritto a un posto nel Consiglio Direttivo. ?Questa decisione – commenta Marco Pierotti, Presidente dell?Associazione Europea per la Ricerca sul Cancro (EACR) che e? tra i fondatori di ECCO, e  Direttore Scientifico dell? Istituto dei Tumori di Milano – non ha solo un importante valore simbolico, perche? ribadisce quanto sia necessario unire gli sforzi per debellare il cancro. Da un lato, infatti, e? vero che in Europa di cancro si muore di meno, ma dall? altro cresce il numero delle persone che si ammalano di quella che resta la malattia del secolo. Vanno, dunque, intensificati gli sforzi nel campo della ricerca per assicurare cure sempre piu? personalizzate e, contemporaneamente, bisogna mettere a disposizione di tutti gli operatori le conoscenze piu? aggiornate?.


Articoli Correlati