Oristano, al via attivita? oncoematologia

ORISTANO – L’Azienda sanitaria locale n. 5 di Oristano potra’, d’ora in avanti, garantire le cure anche alle persone affette dalle malattie del sangue, in particolare dai tumori come linfomi, mielosi e leucemie. E’ stata infatti avviata l’attivita’ di Oncoematologia, che finora era garantita dai medici dell’Asl 5 in maniera non strutturata: un professionista altamente specializzato e’ da ieri in servizio presso l’azienda. Si tratta di Paolo Casula, che proviene dal reparto di Ematologia dell’Ospedale Oncologico di Cagliari, noto anche per aver ricoperto l’incarico di sindaco di Bosa sino a qualche settimane fa. Obiettivo della Asl e’ quello di effettuare le diagnosi e prestare le cure non solo all’interno della provincia, ma nello stesso territorio di appartenenza dei pazienti. L’oncoematologo prestera’ servizio quindi a Oristano e anche nei centri periferici: una scelta operata per limitare al massimo i disagi dei pazienti negli spostamenti. Fra le attivita’ del professionista, la diagnosi e la cura dei linfomi Hodgkin e non-Hodgkin, le leucemie croniche, i mielomi. Secondo ricerche della Regione i casi di malattie del sangue sarebbero 50 all’anno nella sola provincia di Oristano.


Articoli Correlati