Ospedale Modena, consulenze virtuali su Second Life

MODENA -Prendono il via oggi le consulenze del Dipartimento oncologico virtuale di Modena in second life. Ogni lunedi? dalle 15.00 alle 17.00, e senza che cio? pregiudichi od interferisca con la normale attivita? assistenziale prestata agli utenti del Dipartimento integrato di Oncologia ed Ematologia, gli ?avatar? del Direttore, il prof. Pierfranco Conte, e dei suoi piu? stretti collaboratori,il dr. Antonio Frassoldati, la dr. ssa Valentina Guarneri ed il dr. Gabriele Luppi saranno a disposizione per rispondere alle richieste dei navigatori. L?obiettivo e? diffondere piu? informazioni sul cancro, su come si puo? prevenire e diagnosticare precocemente. Ma anche svolgere attivita? di counselling, fornire notizie utili per la gestione della malattia: in second life infatti esiste sia la possibilita? di un dialogo privato con lo specialista, sia l?opportunita? di un incontro di gruppo, coinvolgendo altri utenti e confrontando le reciproche esperienze. ?La consulenza – afferma il prof. Conte – non puo?, e non vuole, sostituirsi al confronto diretto con l?oncologo, ma riteniamo sia uno strumento utile per migliorare il livello di consapevolezza sui fattori di rischio e gli strumenti per prevenire i tumori. La prevenzione e? infatti l?obiettivo primario che vogliamo perseguire con il progetto dell?ospedale virtuale. La sfida e? portare questi temi in contesti all?apparenza distanti e chiusi al mondo medico. Iniziare a parlare del cancro e? gia? un modo per combatterlo?. Diventa quindi operativo il primo ospedale virtuale italiano, inaugurato a Modena il 27 marzo. Entro fine maggio sara? disponibile anche la prima fiction sul tumore del seno.


Articoli Correlati