PADOVA da GUINNES PER I BAMBINI LEUCEMICI

Fonte: Corriere.it
Data: 18.6.11
Titolo: Padova da Guinness per i bambini leucemici
PADOVA — Non c’era fischio d’inizio più appropriato: la fanfara dei Bersaglieri e le note dell’inno di Mameli. Poi è stato il turno del sindaco di Padova Flavio Zanonato, in una del tutto inusuale «mise» da atleta. Ma la goffaggine di politici, amministratori, docenti universitari e imprenditori che per una volta hanno abbandonato giacca e cravatta, fa parte del gioco. Per il secondo anno consecutivo Padova ha tentato il Guinness World Record. L’anno scorso era stata la volta del nuoto. Si chiamava «Swim for children» la maratona che ha visto 5028 persone alternarsi a colpi di bracciate nelle piscine della PadovaNuoto. Quest’anno è la volta della corsa. E così «Run for Children» è iniziata, puntuale, alle 21 di ieri sera. Anche quest’anno con l’intento di registrare un record del mondo. Ma soprattutto con la voglia di raccogliere fondi per la ricerca e la cura dei piccoli pazienti dell’oncologia pediatrica della «Città della Speranza». «E’ già un risultato straordinario—dice Andrea Camporese, presidente della Fondazione — per la grande partecipazione. Se ci sarà un record, e di sicuro questo per noi lo è già, lo dedicheremo ai bambini che soffrono». Una mega-staffetta che dovrà coinvolgere almeno 3808 persone (numero minimo per battere il record esistente). Ogni partecipante dovrà correre per cento metri in meno di venti secondi, passando di volta in volta un testimone.


Articoli Correlati