Pallavoliste testimonial per donazione sangue

MILANO – Campionesse della pallavolo in campo per sostenere la donazione di sangue cordonale, miniera di cellule staminali utili in medicina. Domenica 28 marzo, nelle 6 citta’ in cui si disputeranno le partite del campionato italiano di pallavolo serie A femminile, le giocatrici saranno testimonial della campagna nazionale di informazione rivolta ai neogenitori, promossa dalla Federazione nazionale Adoces (Associazione donatori cellule staminali) e patrocinata dal ministero della Salute, con la collaborazione di Movi (Movimento volontari italiani), Volontarinsieme e Centro di servizio per il volontariato di Treviso. L’obiettivo della campagna, presentata l’11 marzo a Roma, e’ informare correttamente sulle potenzialita’ e sui possibili utilizzi del sangue cordonale, affinche’ i genitori possano compiere una scelta consapevole. "La donazione rappresenta non solo un atto di altruismo che consente a chi e’ affetto da leucemie o altre gravi malattie emopoietiche di poter ricevere il trapianto e avere cosi’ buone possibilita’ di guarigione – sottolineano i promotori della campagna – ma e’ anche la modalita’ di destinazione del sangue cordonale consigliata dal mondo scientifico (l’alternativa e’ la conservazione per uso autologo, non consentita tuttavia in Italia) in quanto e’ l’unica a poter garantire un utilizzo efficace della sacca". Adoces punta cosi’ ad aumentare le donazioni nelle 18 banche pubbliche italiane del sangue cordonale. Oggi sono conservate circa 25 mila sacche, ma secondo le stime del ministero della Salute, per ottenere una buona compatibilita’ con i potenziali pazienti, il numero di donazioni dovrebbe raggiungere le 90 mila unita’. Nei campi di volley che aderiscono alla giornata di campionato dedicata alla sensibilizzazione sul tema – Pesaro, Novara, Castellanza (Varese), Sansepolcro (Arezzo), Castellana Grotte (Bari) e Piacenza – grazie alla collaborazione della Lega pallavolo serie A femminile e dei club consorziati, la campagna sara’ segnalata attraverso messaggi fonici e striscioni. Sara’ inoltre a disposizione il materiale informativo sulla donazione solidale.


Articoli Correlati