Pancreas, esperti a Milano si confrontano su cure

MILANO – Il cancro al pancreas, uno dei ‘big killer’ piu’ temuti, e’ la quarta causa di morte per tumore nel mondo occidentale con 10 nuovi casi all’anno ogni 100 mila persone. Lo hanno detto gli esperti che, per affrontare il problema, si confronteranno in una due giorni a Milano per discutere sulle nuove tecniche chirurgiche e sulle cure piu’ innovative. Il 26 e 27 marzo, presso l’istituto clinico Humanitas di Rozzano, al congresso internazionale di chirurgia del pancreas si fara’ il punto sulla chirurgia pancreatica, secondo gli esperti ”il mezzo piu’ efficace in grado di offrire una
possibilita’ di guarigione ai pazienti colpiti da questa malattia”. In particolare l’approccio mini-invasivo robotico ”seppure per ora molto preliminarmente, potrebbe diventare importante per l’intrinseca capacita’ di questa tecnica di affrontare con elevata precisione anche interventi complessi”. ”Oggi, grazie ai mezzi diagnostici piu’ avanzati – aggiungono gli esperti – il tumore, che nel 75% dei casi al momento della diagnosi e’ gia’ in fase avanzata e pertanto non operabile, viene riconosciuto sempre piu’ precocemente, e l’integrazione della chirurgia con i trattamenti chemio e
radioterapici, specie in fase pre-operatoria, apre prospettive interessanti, con un incremento della sopravvivenza a cinque anni superiore al 20%, impensabile fino a qualche anno fa”.(


Articoli Correlati