Parti-time e invalidita? accelerata per malati di cancro: novita? saranno ricordate il 3 giugno nella Giornata Nazionale

MILANO – I malati di cancro in terapia hanno il diritto di poter lavorare part time e l’accesso a una procedura accelerata per il riconoscimento dello stato di invalidit?. E’ quanto prevedono due leggi approvate di recente, ma ancora poco note e poco utilizzate. Per questo motivo la Favo, federazione italiana delle associazioni di volontariato in oncologia, ha deciso di dedicare a queste due novit? la seconda giornata nazionale del malato oncologico, in programma il 3 giugno a Napoli, e la relativa campagna di comunicazione e raccolta fondi.
"Oggi i malati di cancro sono 1,7 milioni – ha detto Francesco De Lorenzo, ex ministro della Sanit? e presidente di Favo – e nel 2010 saranno quasi due milioni. Con le nuove terapie il 50[%] dei malati convive per molti anni con la malattia, che diventa cronica. Questo crea nuovi bisogni e nuove tutele giuridiche".
Secondo un sondaggio dell’associazione le novit? introdotte dal legislatore sono del tutto sconosciute dal 50[%] dei malati.
La campagna di informazione e raccolta fondi, supportata dagli spot televisivi realizzati dalla onlus Mediafrinds, si svolger? dal 25 maggio al 10 giugno per telefono attraverso la collaborazione di Telecom Italia, Tim, Vodafone, Wind e 3. Grazie alle donazioni Favo finanzier? corsi di formazione per i vincitori delle borse di studio destinati ai centri di cura che si attiveranno nella stesura di progetti per migliorare la vita dei malati di cancro inserendo nel percorso terapeutico il sostegno psicologico. Lo scorso anno sono stati raccolti 252mila euro.
Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, ha ricordato la strategia "di grande attenzione alla cura delle patologie tumorali" messa in atto dalla propria amministrazione, testimoniata, tra l’altro, dall’abolizione del limite di spesa per le cure di questo tipo pari a 74mila interventi all’anno per un valore di 400 milioni di euro. La Lombardia, ha fatto infine notare Formigoni, ? stata una delle prime Regioni a recepire le due leggi nazionali.


Articoli Correlati