Peter Pan deve volare: “Se chiudete la mia casa, aprite le porte al cancro”.

Da qualche giorno, divampano le polemiche alzate, giustamente, dalla “Peter Pan Onlus”, associazione che offre gratuitamente accoglienza e servizi a bambini malati di tumore, la quale rischia di essere sfrattata dall’Irai, ente assistenziale che vanta la proprietà dell’immobile.

Il calvario che l’associazione sta attraversando viene riassunto mirabilmente dal presidente Giovanna Leo, con un comunicato stampa, pubblicato nel sito ufficiale…[segue articolo]


Articoli Correlati