Ragazzi guariti dal cancro e studenti LUISS per una start-up sociale: “Peter Pan is a Geek”

Luiss Guido Carli "Peter Pan is a Geek" progettazione sociale

Luiss Guido Carli "Peter Pan is a Geek" progettazione sociale

“Peter Pan is a Geek”. Si è concluso alla Luiss Guido Carli il corso per progettare una start-up sociale aperto a studenti e ragazzi con vissuto onco-ematologico.

Giovani ragazzi con vissuto onco-ematologico insieme agli studenti della LUISS per progettare una start-up di innovazione sociale. È terminato sabato 13 aprile il corso “Peter Pan is a Geek”, una collaborazione tra l’Università Luiss Guido Carli e Peter Pan che ha portato tanti ragazzi a lavorare insieme con lo scopo di risolvere un problema o rispondere ad un bisogno preciso delle persone colpite da cancro in età infantile.

Il corso era stato inaugurato simbolicamente proprio il 15 febbraio scorso in occasione della Giornata Mondiale contro il cancro infantile, quando un albero di melograno, simbolo della lotta al cancro infantile era stato piantato nei giardini dell’Università.

Gli obiettivi dell’iniziativa “Peter Pan is a geek” erano molteplici: innanzitutto porre l’attenzione sui bisogni dei giovani malati che, a causa di una grave malattia e delle sue conseguenze, come ad esempio le lunghe degenze o le ridotte difese immunitarie, sono costretti a modificare la loro consueta quotidianità. Inoltre favorire nuove forme di interazione e co-creazione tra pari e un engagement diretto dei protagonisti.

Al termine del percorso di co-progettazione che ha visto protagonisti gli studenti del corso Luiss “Geek Cafè” e sei ragazzi guariti dal cancro, sono stati presentati cinque lavori finali. Soluzioni tecnologiche e innovative (Piattaforme e Applicazioni) utili a migliorare la qualità di vita di chi affronta una malattia grave come il cancro durante l’adolescenza. I temi affrontati sono stati: scuola, intrattenimento durante l’ospedalizzazione, relazioni tra pari, accesso a informazioni scientifiche.

Avete dimostrato che il lavoro di squadra porta ai migliori risultati, porta a fare goal! Cogliete opportunità come questa per formarvi a generare valore e cambiamento, partendo sempre dalla realtà e dalla collaborazione.” Commenta così Gian Paolo Montini, Direttore Generale di Peter Pan Onlus presente in aula durante la presentazione finale dei progetti.

Gian Paolo Montini "Peter Pan is a Geek" Luiss Guido Carli

Non mi sarei aspettata un coinvolgimento così grande. Sceglierei altre mille volte questo percorso”. Questa la dichiarazione di Noemi, una delle studentesse LUISS che ha frequentato questo corso.

“Grazie all’associazione Peter Pan, ho potuto partecipare a questo progetto che mi ha permesso di arricchirmi non solo dal punto di vista delle conoscenze ma anche dal punto di vista umano, facendomi avvicinare alle storie di altri ragazzi guariti. L’idea di potermi rendere utile per migliorare la qualità della vita dei pazienti all’interno dell’ospedale e il clima di collaborazione che si è creato anche con gli studenti Luiss, mi ha ancor di più invogliato a continuare fino alla fine questo percorso. La diffusione e la condivisione delle situazioni in cui un paziente con il cancro si trova, l’individuazione dei bisogni che questo può avere, ha permesso anche a ragazzi senza alcuna esperienza diretta di avvicinarsi ad un mondo così complesso e delicato in modo sempre rispettoso e interessato. La sensibilizzazione può gettare le basi per evitare una sorta di “ghettizzazione” del malato, che purtroppo può essere visto dagli altri come diverso.” Questa invece la riflessione di Jessica, altra ragazza partecipante al corso.

Ci teniamo a ringraziare le persone che hanno reso possibile questo progetto ed in particolare Paola Santoro e Roberto Macina, docenti del corso Geek Cafè della Luiss. Un grazie anche ai membri della commissione valutatrice, Stefano Previdi esperto di innovazione, ricerca e sviluppo in ambito tecnologico e Maria Perrone, psiconcologa.

Un grazie particolare Alessia, Alfredo, Cristiano, Fernando, Loredana e Jessica i sei ragazzi guariti che da diverse regioni d’Italia hanno deciso di mettersi in gioco partecipando al corso LUISS.

Luiss Guido Carli Peter Pan is a Geek

VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLE ATTIVITA’ DI PETER PAN? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER