Piano Europeo contro il cancro: accesi i riflettori sull’oncologia pediatrica.

Il piano europeo contro il cancro

 

Il piano europeo contro il cancro

Piano europeo contro il cancro: al via il lancio con un focus sui bambini.

Il 3 febbraio 2021, alla vigilia della Giornata Mondiale contro il cancro, la Commissione Europea ha presentato il Piano europeo di lotta contro il cancro. 

Era stato avviato lo scorso anno contestualmente ad una consultazione alla quale anche Peter Pan aveva collaborato e che aveva raccolto ben 384 contributi dal mondo dell’associazionismo e della ricerca scientifica.

Siamo quindi molto felici della notizia che la Commissione Europea abbia deciso di istituire all’interno del piano la “Helping Children with Cancer Initiative”, per garantire a tutti i bambini accesso rapido a screening, diagnosi, trattamenti e presa in carico. Per individuare tendenze, disparità e disuguaglianze tra Stati membri e regioni sarà inoltre istituito nel corso del 2021 un registro oncologico delle disuguaglianze. Due iniziative storiche. “Finalmente l’Unione Europea ha acceso i riflettori sul cancro pediatrico” così dichiarano alla SIOPE, la Società Europea di oncologia pediatrica.

Piano Europeo contro il cancro: stanziamenti ed aree di intervento.

Sono stati varati stanziamenti per 4 miliardi di euro per attuare il piano nel suo complesso. La dotazione deriva da diversi fondi come il programma EU4Health, da Horizon Europe e da Europa digitale. Queste le quattro aree di intervento individuate sulle quali verteranno le azioni principali.

  • Prevenzione
  • Diagnosi precoce
  • Parità di accesso alle cure
  • Miglioramento della qualità di vita di pazienti e guariti

Il cancro in Europa nel 2020: una battaglia silenziosa durante la pandemia Covid-19.

 “Nel 2020, mentre eravamo impegnati a combattere la pandemia di COVID-19, molti di noi stavano combattendo una battaglia silenziosa, quella contro il cancro. L’anno scorso 1,3 milioni di europei sono morti a causa di questa malattia e il numero di casi è tristemente in aumento. Ecco perché oggi presentiamo il piano europeo di lotta contro il cancro: la lotta di coloro che combattono il cancro è anche la nostra lotta in Europa”. Questa la dichiarazione di Ursula von der Leyden, Presidentessa della Commissione Europea.

Oltre a condizionare la vita dei pazienti e delle loro famiglie, il cancro grava notevolmente sui sistemi sanitari, sull’economia e sulla società in generale: si stima che il suo impatto economico complessivo in Europa superi i 100 miliardi di euro l’anno.

Nel 2020 infatti 2.7 milioni di cittadini europei si sono ammalati di cancro, mentre 1.3 milioni hanno perso la vita a causa di questa malattia. Relativamente ai pazienti oncologici pediatrici vengono registrati ogni anno in Europa circa 35.000 diagnosi mentre i decessi sono circa 6.000. Il cancro è la prima causa di morte per malattia in Europa nei bambini dopo il primo anno di vita.

Restiamo in contatto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 

 


Articoli Correlati