Piemonte, ?Con un gelato regali un sorriso?

TORINO – Gelatieri piemontesi in aiuto ai bambini malati di tumore. Anche alcune fra le piu’ note gelaterie di Torino e del Piemonte hanno, infatti, accettato di sostenere il progetto "Con un gelato regali un sorriso", voluto dalla Fondazione ANT Italia Onlus in collaborazione con il CO.GEL (Comitato Gelatieri del Piemonte), donando una parte del ricavato del mese di settembre a sostegno del Progetto "Bimbi in ANT", teso alla raccolta di fondi per l’assistenza domiciliare gratuita dei bambini sofferenti di malattie oncologiche. Alla sua seconda edizione torinese, l’iniziativa e’ rivolta alle migliori Gelaterie d’Italia ed e’ in corso in tutte le principali citta’ italiane. A Torino sono 9 le Gelaterie aderenti, tre nel Biellese e due a Vercelli. "Si tratta di una dolcissima occasione – spiega Raffaella Pannuti, Segretario Generale ANT – per contribuire ad un’iniziativa decisamente importante, inserita nel piu’ ampio Progetto ‘Eubiosia’ o ‘dignita’ della vita’, che ci ha consentito, dal
1985 a oggi, di prestare in Italia assistenza domiciliare gratuita ad oltre 65 mila Famiglie". "A Torino – spiega il presidente torinese del Co.Gel (Comitato Gelatieri) dell’Epat Alfio Tarateta l’iniziativa dell’ANT viene proposta per la seconda volta, mentre nelle altre province e’ un progetto pilota che servira’ come esperienza per manifestazione future in sedi locali, dando testimonianza al valore della Solidarieta’".


Articoli Correlati