Prevenzione oncologica. Consigli e ricette per vivere meglio

Mangiar bene, non fumare, bere moderatamente, fare attività fisica. Ecco come ridurre il rischio tumorale

“La prevenzione oncologica: consigli e ricette per vivere meglio” questo il titolo dell’incontro che si è svolto nell’ambito del Festival della salute alla presenza di esperti che hanno svelato i ‘trucchi’ per salvaguardarsi dal rischio tumori.
“In realtà non esistono formule magiche – ha detto Paola Muti, Direttore scientifico dell’Istituto nazionale tumori Regina Elena di Roma – per combattere i tumori.
L’unica soluzione sono la prevenzione e uno stile di vita sano. La mortalità per cancro in Italia è ancora molto alta ma potrebbe diminuire addirittura del 40% se la popolazione smettesse di fumare, si alimentasse in modo corretto e si sottoponesse con regolarità a visite ed esami di diagnosi precoce”.
Risulta dunque di primaria importanza l’attività di prevenzione oncologica, che pur non eliminando il problema, ne potrebbe ridurrebbe notevolmente l’incidenza.
“Sulla nostra salute – ha aggiunto PaoloVineis, docente di epidemiologia ambientale – incidono anche i fattori ambientali. Infatti, il cambiamento climatico ha delle notevoli ripercussioni sul benessere della popolazione. La grande sfida oggi è quella di ripensare agli spazi verdi delle nostre città, offr o una pianificazione urbana adeguata alle nuove esigenze


Articoli Correlati