Prima struttura pubblica di otoneurochirurgia

SIENA – Nasce a Siena la prima struttura pubblica in Italia dedicata all’Otoneurochirurgia, per interventi particolarmente complessi sull’orecchio e alla base cranica. La novita’ prende il via al policlinico Santa Maria alle Scotte grazie all’arrivo del professor Franco Trabalzini, con cui e’ nata l’unita’ operativa di Chirurgia Otologica e della Base Cranica, che andra’ a lavorare in stretta collaborazione con la Neurochirurgia Ospedaliera, diretta dal dottor Giuseppe Oliveri e l’Otorinolaringoiatria, diretta dal professor Daniele Nuti. "Siamo l’unico ospedale pubblico in Italia – afferma il direttore generale, Paolo Morello Marchese – ad aver attivato una struttura dedicata al trattamento di patologie complesse dell’orecchio e delle strutture nervose limitrofe, che richiedono una gestione superspecialistica e di eccellenza". Trabalzini, 48 anni, nato a Montepulciano, e’ specializzato in neurochirurgia e in otorinolaringoiatria e patologia cervico-facciale. Dopo aver lavorato all’ospedale di Venezia con il professor Gregorio Babighian, un luminare nel settore, ha passato gli ultimi dieci anni presso l’Azienda Ospedaliera di Padova dove ricopriva l’incarico di alta specializzazione in otoneurochirurgia. Ha al suo attivo prestigiose collaborazioni con universita’ straniere quali il C.H.U. Nord di Marsiglia e l’Universita’ Irchel di Zurigo ed e’ docente all’Universita’ di Perugia. "L’ospedale senese ha un’ottima tradizione nel trattamento delle patologie dell’orecchio – dichiara Trabalzini – e ho gia’ iniziato a collaborare con i colleghi senesi per quel che riguarda studio, diagnosi e cura delle malattie dell’orecchio esterno, medio ed interno, del nervo facciale e di tutte le gravi problematiche legate a paresi facciali, nevralgie del trigemino e vertigini resistenti alle terapie mediche. Particolare attenzione sara’ dedicata anche ai bambini con problemi di sordita’ grave, ai tumori del nervo acustico e all’handicap uditivo con ripristino dei meccanismi biologici dell’udito e impianto di sistemi elettronici". Trabalzini e’ inoltre il primo italiano ad essere stato nominato segretario generale dell’European Academy of Otology and Neurotology, l’istituzione che coordina in Europa le attivita’ scientifiche che riguardano la cura medica e chirurgica della sordita’ e disturbi correlati.


Articoli Correlati