Provincia di Ragusa, progetto a sostegno malati di neoplasie del sangue

RAGUSA – La Provincia di Ragusa ha deciso di sostenere il progetto promosso dalla Fondazione Fon.ca.ne.sa Onlus, destinato a fornire un servizio integrativo gratuito alle famiglie ed ai malati che usufruiscono delle prestazioni sanitarie presso l’Istituto di Ematologia dell’ospedale ‘Ferrarotto’ di Catania. Principali destinatari sono dunque le famiglie dei soggetti affetti da malattie terminali di neoplasie del sangue. Il progetto avra’ una durata di 12 mesi e prevede la realizzazione di interventi personalizzati e l’individuazione di soluzioni abitative adeguate sia alle situazioni di emergenza che al lungo periodo di cure giornaliere in day hospital. "Il progetto ‘Casa Santella’ – spiega l’assessore alle Politiche sociali, Raffaele Monte – si pone in un ambito strategico per la politica di assistenza promossa dalla Provincia di Ragusa. Il sostegno maggiore e’ infatti rivolto alle famiglie dei soggetti affetti da malattie che presentano un periodo di cura e degenza molto prolungato, facendo gravare ulteriormente sui nuclei familiari, gia’ provati psicologicamente, un carico economico non indifferente. Dai dati statistici sull’ospitalita’ fornita gia’ negli anni precedenti dalle Case Santella, sappiamo inoltre che molte famiglie della provincia di Ragusa sono interessate da questa problematica. Basta citare un dato: nel 2008 si sono avute 2255 accoglienze di famiglie della provincia di Ragusa. Riteniamo dunque giusto contribuire ad un progetto atto a sostenere le due strutture di accoglienza gratuita di Catania, strutture che oltre ad alleviare i malati e le famiglie dai faticosi e costosi viaggi dalle proprie citta’ di provenienza, prevedono anche dei servizi di supporto psicologico per i familiari".


Articoli Correlati