Qualitá Alto Adige: THEINER, SU TUMORI SCELTA E’ ECCELLENZA

BOLZANO – La Giunta provinciale di Bolzano intende creare i presupposti per l’introduzione di standard qualitativi nella chirurgia oncologica in tutti gli ospedali del territorio provinciale. Lo ha detto l’assessore Richard Theiner. Il progetto viene condotto con la supervisione del professor Alfred Koenigsreiner (Chirurgia dei trapianti di Tuebingen) e con la collaborazione dell’Istituto nazionale tumori di Genova. ”Scegliamo la strada della qualita’, perche’ qui non si parla di interessi di comprensorio ma di vita”, ha sintetizzato Theiner. La qualita’ diventa parametro di riferimento in tutti i settori: se lo standard internazionale non si raggiunge, la prestazione non viene offerta in Alto Adige. Questo aspetto si collega a una scadenza ormai prossima e cruciale per una zona di confine, quella della libera circolazione del paziente: ”Dal 25 ottobre 2013 i cittadini potranno recarsi anche in altri Paesi Ue per usufruire delle prestazioni sanitarie cui hanno diritto nel loro paese di origine”, ha infatti ricordato Theiner. Per l’Alto Adige la novita’ e’ di grande portata e significa aprirsi alla concorrenza internazionale: ”Ai cittadini vogliamo garantire un punto di riferimento a livello provinciale, dove potranno informarsi sui propri diritti negli Stati Ue e sugli standard qualitativi”, ha detto Theiner.

Fonte: Ansa – Data 20 7


Articoli Correlati