Regione Marche rimborsa parrucche a donne con tumore

ANCONA – La Regione Marche rimborsera’ le spese sostenute per l’acquisto di parrucche e toupet da parte di donne affette da alopecia secondaria dopo essersi sottoposte a chemioterapia per tumore al seno. ”Anche se temporanea, l’alopecia e’ un ulteriore insulto indiretto da parte della neoplasia” commenta l’assessore alla salute Almerino Mezzolani. Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanita’, nelle Marche ci sono circa 1.034 nuovi nel 2008. Di questi nuovi casi, circa 50-60%, sottoposti a chemioterapia, risulta a rischio di alopecia; una piccola percentuale va incontro ad alopecia in fase di malattia metastatica quando viene sottoposta a radioterapia. Negli ultimi anni l’abilita’ diagnostica e’ molto migliorata, grazie anche alla diagnosi precoce della neoplasia con lo screening di popolazione, e la terapia ha cambiato l’evoluzione della malattia: ora gli interventi chirurgici sono sempre meno aggressivi e, grazie alle terapie biologiche, si punta a interventi chemioterapici personalizzati. ”Tuttavia ? continua Mezzolani – il tumore della mammella colpisce ancora molte donne ed incide pesantemente sulla qualita’ di vita della stessa, causando un importante evento invalidante che si riflette in larga misura anche sulla sfera emotiva a causa delle modifiche dello schema corporeo”. ”Per garantire che tutte le donne affette da carcinoma mammario con conseguente alopecia abbiano la possibilita’ di acquistare una protesi tricologica – spiega l’assessore – e per sostenere, almeno in parte, le spese la Regione Marche mette a disposizione, a partire dal 2008, 150.000 euro per un rimborso di 200 euro per ogni donna. E’ un modo almeno parziale per ridurre il disagio psicologico e la natura invalidante della neoplasia stessa”. Il rimborso, esclusivamente destinato alle donne aventi diritto, si otterra’ con un’apposita domanda al Servizio Salute della Regione Marche, a cui dovranno essere allegati un certificato che attesti la patologia neoplastica mammaria e la situazione di alopecia intercorsa e la ricevuta di avvenuto pagamento per l’acquisto di una parrucca.


Articoli Correlati