Sanita?: bilancio attivita? ?Centro Chianelli? a Perugia

PERUGIA – 104 bambini ricoverati (di cui 83 umbri), tre trapianti di midollo osseo non compatibile (uno dei quali ad un umbro) e 835 prestazioni, fra ambulatorio e day hospital. Sono alcuni risultati delle attivita’ svolte dal centro ”Daniele Chianelli” dal febbraio al settembre scorso, illustrate stamani in una conferenza stampa su quelle che sono state definite ”storie di straordinarie guarigioni”.
All’incontro hanno partecipato, fra gli altri, il fondatore del centro, Franco Chianelli, il responsabile del reparto di Oncoematologia pediatrica, Franco Aversa, e il direttore generale dell’azienda ospedaliera di Perugia, Walter Orlandi.
”Da sempre facciamo attivita’ ematooncologica anche in campo pediatrico – ha spiegato Aversa – soltanto in una struttura piu’ dedicata agli adulti. Oggi quest’attivita’ continua in un reparto piu’ tagliato per le esigenze del bambino e dei familiari, nel periodo di preparazione e post-trapianto”. ”Grazie alle nuove tecnologie sul piano della farmacologia e sul piano trapiantologico – ha continuato Aversa – tecnicamente siamo in grado di offrire la possibilita’ di guarire a persone con malattie maligne del sangue ma anche tumori solidi, che prima potevano non essere curate con la stessa probabilita”’.
Con riferimento alle polemiche degli ultimi tempi ha sottolineato che ”Perugia non e’ solo l’ospedale dove non si timbra, ma un ospedale che ha prodotto scienza, un centro dove le professionalita’ eccellono a livello internazionale”.
Tra i risultati conseguiti e’ stato citato il prelievo di cellule staminali ematopoietiche autologhe in una bambina del peso di solo cinque chilogrammi avvenuto per la prima volta a Perugia con successo nei giorni scorsi all’ ospedale di Santa Maria della Misericordia.
”E’ stata fatta finora moltissima strada – ha affermato Orlandi – la vera forza consiste nella multidisciplinarieta’ che coinvolge i vari soggetti che collaborano per aiutare i malati, dai numerosi professionisti alle associazioni di volontariato”.


Articoli Correlati