Sanita’: i numeri delle cure palliative per i minori

ROMA – Questi i dati emersi dall’indagine del Ministero della Salute svolta dalla Commissione per le Cure Palliative Pediatriche in collaborazione con l’Istat.

QUANTI IN ITALIA: Sono 11.000 minori (0-17 anni) con malattia inguaribile e/o terminale: 1/3  con patologia oncologica e 2/3 non oncologica. In totale sono circa 15.000 i minori che hanno bisogno di un approccio palliativo e 7.500 quelli per i quali sono necessarie cure palliative specialistiche. In un distretto sanitario di 250.000 persone con una popolazione pediatrica di circa 50.000 bambini, in un anno: 5 bambini sono terminali, 2 di questi sono oncologici, 1 cardiopatico e 2 muoiono per altra patologia. Piu’ del 50[[%]] avrebbe bisogno di cure palliative.

MORTALITA’: ogni anno, il numero di minori che muoiono per malattie terminali e’ di 1.100   1.200 minori, pari a 1 su 10.000 bambini, di cui circa 400 all’anno per tumore. Di questi il 40[[%]] muore a casa, con un’evidente differenza tra il Nord e il Sud. Nelle Regioni meridionali circa il 60[[%]] dei bambini muore a domicilio, in quelle settentrionali solo il 10-15[[%]].

COSTI: Il  decorso dei minori con necessita’ di cure palliative specialistiche oggi e’ caratterizzato da una media di 10 ricoveri l’anno, con una media di circa 150 giorni di degenza ospedaliera l’anno. Ogni anno vengono utilizzati per questi bambini circa 1.600.000  giorni di degenza ospedaliera ordinaria.

Circa il 50[[%]] dei bambini che hanno bisogno di cure palliative e’  sottoposto ad almeno un ricovero annuo in una Unita’ di Terapia Intensiva, con  una media di oltre 100 giorni di degenza l’anno. Per questi bambini la proiezione nazionale e’ di circa  580.000 giorni l’anno di ricovero in Terapia Intensiva.
La stima nazionale del costo sostenuto, calcolato in base alle tariffe riferite ai DRG, e’ di  circa 80 milioni di euro per anno per il ricovero ospedaliero ordinario, e di 580 milioni di Euro per anno per i ricoveri in terapia intensiva, in base al costo  medio di una giornata di Terapia Intensiva, convenzionalmente stimato intorno a  1.000 euro. In totale, i costi ospedalieri oggi sostenuti  per la presa in carico di questi pazienti sono valutabili in circa  650 milioni di euro per anno.


Articoli Correlati