Seconda stella a destra, la casa di Peter Pan accoglie bimbi e famiglie in lotta col cancro

ROMA – Serena parla con le amiche di scarpe e smalti all’ultimo grido, Tonino discute di sport seduto sul divano davanti al televisore, Carmelo seguendo il suo istinto da tuttofare gira sempre con un cacciavite, delle travi e chiede speranzoso «C’è qualcosa da riparare?». Le loro voci si accavallano alle urla di gioia e ai litigi dei bambini che si disputano un giocattolo. Non si tratta di un asilo o di una riunione di parenti che non si vedono da tanto. E’ l’ultima magia di Peter Pan, che non sguaina più il pugnale contro Capitan Uncino, ma contro il cancro. Nel cuore di Trastevere, in via San Francesco di Sales, tre case sono l’«isola che c’è» e accolgono gratuitamente genitori e bambini costretti a trasferirsi a Roma per la lunga battaglia contro il tumore dei piccoli.
segue sul corriere della sera   http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_luglio_9/servizio-peterpan-cucinotta-201928955283.shtml
Giuseppe Cucinotta 
Sabina d’Oro

Articoli Correlati