Sindaco Pescara inaugura struttura per piccoli malati cancro

PESCARA – "L’emozione di trovarmi in un luogo speciale, dedicato ai bambini che soffrono e che pure riescono comunque a trovare l’energia per lottare, e poi la consapevolezza che tanto ancora occorre fare, che tanto impegno l’amministrazione comunale deve garantire, lavorando accanto alle associazioni, per supportare quello che ? un autentico reparto d’eccellenza del nostro ospedale civile, il dipartimento onco-ematologico". Lo ha detto il sindaco di Pescara Albore Mascia che oggi, con il presidente della Provincia Guerino Testa, ha partecipato all’apertura della casa di lungodegenza riservata ai bambini e alle loro famiglie in cura presso il reparto di ematologia di Pescara e provenienti da fuori città. "Il nuovo governo cittadino – continua il sindaco – ha piena consapevolezza di tali necessit? e sin d’ora diamo la nostra massima disponibilit? per collaborare in iniziative come quella che oggi ci ha permesso di inaugurare CasAil". Presenti, tra gli altri, il Presidente dell’Ail, Domenico Cappuccilli, il primario Fioritoni, la consigliera regionale Nicoletta Veri’ e il cantante Gio’ Di Tonno, da sempre vicino alla causa dei piccoli malati oncologici. "Da oggi Pescara oltre a offrire un reparto fiore all’occhiello dal punto di vista sanitario – ha detto Mascia – offre un servizio che punta all’umanizzazione dell’ospedale, dando ai bambini la possibilit? di vivere dei giorni di pausa al di fuori delle quattro mura del nosocomio, ma piuttosto in un ambiente alternativo, familiare, più caldo, che in qualche modo li aiuta a sentirsi un po’ meno lontano da casa. Pescara tra qualche giorno vivr? una grande esperienza di pace e di solidarietà, i Giochi del Mediterraneo, ispirati a quegli stessi principi che hanno consentito la nascita di CasAil. L’amministrazione comunale – ha concluso – sar? vicina a tale struttura, che andr? sempre curata, protetta, tutelata e aiutata”.


Articoli Correlati