Sogni realizzati, sogni nel cassetto

Il 2009 è stato un anno intenso e particolarmente operoso per Peter Pan. Le idee, le innovazioni, i progetti realizzati  sono tanti e tutti meritano di essere citati in questa sorta di riepilogo annuale che stiliamo doverosamente per informare, per fare ordine  e per sentirci felici e orgogliosi di quanto stiamo facendo.
Dunque, cominciamo con il Progetto più Grande, sicuramente arduo e ambizioso, ma che sta prendendo vita, non senza aver tolto il sonno al Presidente, ai Consiglieri e al Direttore della Casa i quali ogni giorno si lambiccano il cervello per trovare le risorse necessarie alla realizzazione della "Grande Casa".
Altro progetto, elaborato con la rete oncologica dello SPES, riguarda l’inserimento di quattro operatori del Servizio Civile, due in ogni Casa di Peter Pan, previo corso CESV e successiva formazione interna a Peter Pan, che affiancheranno volontari e staff nelle attività quotidiane.
Ed eccoci al progetto Biblioteca! Ben mille libri, volontari formati per la lettura animata e la cura della biblioteca stessa, servizio libri in prestito e supervisione qualificatissima di Laura Anfuso, esperta specialista in materia di libri e letture animate. Un vero laboratorio educativo e terapeutico.
Scuola Solidale: progetto attivo da anni, sempre più esteso e sempre vincente.
Il progetto del “Laboratorio delle Stelle”, proposto in collaborazione con la cooperativa sociale "La Stelletta" per coinvolgere bambini, genitori e volontari di Peter Pan nella realizzazione di manufatti in ceramica (e non solo!).
E va per mare il progetto Galeone! Più precisamente gite in barca a vela con il Capitano, Silverio da Ponza, amico di Peter Pan, e la sua ciurma: i bambini, i loro familiari, i medici curanti e alcuni volontari. Attracco gratuito a Ostia.
E il prossimo anno… spiegamento di vele con il logo di Peter Pan!
Risolto, per mano della Sovrintendenza ai Beni Culturali, il problema dell’umidità nella Cappella di cui Peter Pan dispone da alcuni anni.
Dopo la tradizionale messa di Natale, la Cappella verrà restituita alla sua normale destinazione di luogo di culto, con l’istituzione di un regolare servizio di messe vespertine per le famiglie e i volontari di Peter Pan.
E ancora, il 16 Dicembre, a Palazzo Madama, la senatrice Dorina Bianchi ha presentato il disegno di legge promosso da Peter Pan che intende tutelare maggiormente i diritti dei bambini malati di tumore, istituendo un fondo di solidarietà per le famiglie.
Nella stessa giornata è stato presentato il vademecum: "Sono malato, voglio mamma e papà", una guida pratica ai benefici di legge previsti per i genitori di bambini malati di cancro.
E ancora, il Bilancio di Missione 2008: analisi approfondita delle attività, in termini di valore, eticità, coerenza e ricaduta sociale svolte da Peter Pan.
Queste, per sommi capi, le mosse più ingegnose e più impegnative di una Associazione che non dorme mai. Come i suoi Consiglieri.