SOLETERRE – Programma Internazionale per l’Oncologia Pediatrica

Secondo le stime dell’Unione Internazionale per la Lotta Contro il Cancro (UICC) di cui Soleterre è membro ufficiale, ogni anno ad oltre 160.000 bambini viene diagnosticato un cancro. Di questi l’80% in paesi in via di sviluppo, nei quali l’accesso all’informazione, a una diagnosi precoce e ad un effettivo trattamento e cura sono estremamente ridotti e poveri.
Più di un bambino ogni due ai quali è diagnosticato un cancro è destinato a morire, contribu o significativamente a raggiungere la cifra di 90.000 bambini morti per cancro ogni anno. Per effetto di questi numeri, il cancro infantile è diventato oggi un problema sanitario a livello globale. E sempre più è diventato una malattia dei poveri. Se fino a pochi anni fa le sue cause erano collegate allo stile di vita tipico dei paesi industrializzati, oggi risulta chiaro che la maggioranza dei nuovi casi è destinata a comparire nei Paesi in via di sviluppo.
Testimone diretta di questa situazione, dal 2002 Soleterre ha avviato un Programma Internazionale per l’Oncologia Pediatrica in 7 Paesi a medio e basso sviluppo: Costa d’Avorio, Repubblica Democratica del Congo, Marocco, Ucraina, India, Guatemala, El Salvador.
L’approccio adottato da Soleterre è orientato ad una presa in carico olistica del bambino e della sua famiglia, sia dal punto di vista sanitario che dal punto di vista psico-sociale, in un’ottica di Alleanza Terapeutica tra i servizi medici e i servizi di sostegno psico-sociale ed educativo (arte-terapia, psiconcologia, scuola in ospedale, etc.).
In questo senso, l’accoglienza familiare del bambino e dei suoi familiari diventa un fattore importantissimo per il benessere e il sostegno del processo di cura. Per questa ragione Soleterre – ispirandosi ad alcuni modelli di eccellenza internazionali come quello delle Case di Peter Pan a Roma – ha aperto la prima Casa di Accoglienza per bambini e famiglie in Ucraina, al fine di incentivare un sistema di cura più orientato al day hospital, così da ridurre il sovraffollamento e i periodi di ricovero ospedaliero (spesso oltre l’anno) e assicurare forme di accoglienza e cura più a dimensione familiare.
Per indirizzare questo Programma Internazionale di Oncologia Pediatrica, Soleterre ha deciso di istituire un Comitato Scientifico, composto da esperti sia nel settore medico che nel settore psico-socio-educativo, che potessero offrire il proprio contributo in termini di indirizzo scientifico e supervisione alla definizione e all’avanzamento dei servizi, favor o altresì lo sviluppo di partnership e lo scambio di buone pratiche tra gli operatori dei diversi Paesi.
Per quanto riguarda l’ambito dell’accoglienza familiare, alla luce della profonda stima e della collaborazione che da alcuni anni lega Soleterre a Peter Pan, si è esteso l’invito a Marisa Barracano Fasanelli di voler aderire al Comitato Scientifico di Programma per portare una testimonianza positiva e un modello di solidarietà alle famiglie, ai genitori e alle loro associazioni nei Paesi più poveri.

Soleterre strategie di pace ONLUS

Soleterre è un’organizzazione umanitaria ONLUS che interviene all’estero e in Italia per garantire l’applicazione dei diritti inviolabili degli individui. Con proprio personale eroga servizi sanitari, educativi e garantisce alimentazione principalmente a bambini e donne che si trovano in uno stato di povertà assoluta.

(T) 02.57.60.93.07 – (F) 02.23.95.13.65
C.F. 97329310151 – P.IVA 04575250966

C/C postale n. 665588 intestato a Associazione Soleterre strategie di pace
 
Conto Corrente Bancario n. 13880 intestato a Associazione Soleterre strategie di pace
c/o Banca Popolare di Milano Ag. 10 Milano
IBAN IT49 D 05584 01610 000000013880 – BIC BPMIITM1010


Articoli Correlati