Solidariet?: in taxi a Mosca per aiutare bimbi con tumore

FIRENZE – Un viaggio in taxi di 3.100 km, da Firenze a Mosca, per aiutare i bambini malati di cancro. E? la bizzarra idea di Caterina Bellandi, una tassista fiorentina che da anni collabora con la Fondazione Tommasino Bacciotti che si dedica alla cura dei tumori infantili, al loro studio, oltre alla assistenza dei piccoli malati e dello loro famiglie.
Caterina Bellandi, che da tempo collabora con la Fondazione 
Bacciotti, istituzione nata dopo la morte di Tommaso, bimbo di
due anni, ucciso da un tumore al cervello, portera? in Russia il
suo taxi variopinto per far conoscere la Fondazione stessa. La
tassista ha risposto ad un invito del medico-clown Patch Adams
che nel mese di novembre terra? a Mosca lezioni di clownterapia.
Con il suo variopinto ?Milano 25? Caterina Bellandi, che
partira? domani dal capoluogo toscano, con il patrocinio del
Comune di Firenze, per la capitale russa, facendo tappa, durante
il percorso, a Cracovia e a Kiev, citta? gemellate con Firenze.


Articoli Correlati