Solidarieta’: la Nazionale Italiana visita i bambini ucraini dell’Ospediale Pediatrico di Kiev

ROMA – Alcuni piccoli malati saranno ospiti d’onore in tribuna per la partita di stasera Ucraina-Italia. Nella struttura ? attivo il progetto ”Un Sorriso in corsia” dell’associazione Soleterre – Il rigorista mondiale Fabio Grosso, il difensore Giorgio Chiellini e il grande Gigi Riva oggi sono entrati nelle corsie del principale ospedale pediatrico oncologico di Kiev, in Ucraina. Subito dopo gli allenamenti mattutini, la Nazionale italiana si ? recata presso la struttura ospedaliera della capitale dove ? attivo il progetto "Un Sorriso in corsia" dell"associazione umanitaria Soleterre a favore di 300 bambini e delle loro famiglie. I calciatori accompagnati da una delegazione dei dirigenti della Federazione Italiana Giuoco Calcio hanno visitato l’ospedale di Kiev "colorandolo di azzurro" davanti gli occhi increduli e felici dei bambini.
"Una grande festa che ha permesso ai piccoli ammalati di distrarsi, di non pensare alle fatiche della malattia e di vivere grandi emozioni con grandi campioni. – sottolinea l’associazione – E la festa continua per i minori che possono lasciare l’ospedale per una notte".  Alle 20.30 infatti al fischio d’inizio della partita Ucraina-Italia, nella tribuna saranno ospiti d’onore i bambini, accompagnati dai genitori e dai volontari-clown di Soleterre. La tifoseria italiana invece alzer? uno striscione di Soleterre per ricordare in un’importante competizione sportiva la tragedia di Chernobyl e le sue vittime.
"Sono felice nell’immaginare la gioia di questi bambini che hanno avuto e avranno ore memorabili, dichiara Damiano Rizzi, presidente di Soleterre. Ringrazio la Federazione Giuoco Calcio italiana e i calciatori per aver permesso di portare allegria a chi ha soffre di un male terribile e vive in un ospedale fatiscente da anni nella speranza di guarire". "Infine mi rivolgo ai giocatori – prosegue Rizzi –  perché facciano un appello ai tifosi italiani per aiutare questi bambini che convivono con il cancro e il fAntasma di Chernobyl, basta un semplice click per donare online su sito http://www.soleterre.org o chiamando il numero verde 800.90.41.81". ? possibile sostenere i bambini ucraini con il sostegno a distanza o con una donazione libera con causale "Un calcio al cancro", Conto Corrente Postale 665588.


Articoli Correlati