Fiocco rosa alla Grande Casa di Peter Pan!

Evviva, ancora una volta la cicogna ha deciso di depositare qui da noi il suo prezioso “fardello”! 
E’ arrivata Tuana, la sorellina di Uandra, una deliziosa bambina proveniente dal Kosovo in cura presso l’Ospedale Bambino Gesù. E’ ospite con la sua famiglia nella Casa di Peter Pan da poco più di un mese. 
Tutti i volontari e le famiglie della Casa accolgono con grandissima gioia Tuana. Con la stessa gioia con la quale hanno accolto in precedenza, portati da una cicogna transoceanica proveniente dal Venezuela, Juan Diego, Joshua, Caterina Sofia e dalla fredda Ucraina, Dimitri. Senza dimenticare l’emozione che ci ha regalato anche la piccola Aurora arrivata dalla Sicilia. 
Mai come ora che stiamo vivendo un momento difficile legato alla crisi economica, questa nascita ha un senso di rinascita per l’Associazione, siamo certi che presto tante altre belle notizie arriveranno a bussare al nostro portone verde! 
Abbiamo voluto condividere con tutti voi una bella notizia perchè nelle Case di Peter Pan le famiglie possono vivere unite sia i momenti difficili che quelli lieti e carichi di speranza come questo. 
E’ il bello della “normalità” della vita che qui si respira. 
Oggi più che mai siamo orgogliosi di dire che “Peter Pan è casa, Peter Pan è famiglia, Peter Pan è parte della cura!!!”

WIND Charity: una casa lontano da casa – Il Tempo 19 dicembre 2011

UNA casa lontano da casa

Wind ha scelto di sostenere in maniera concreta cinque case famiglia per accogliere i genitori dei bambini in cura nei reparti pediatrici
perché una casa lontano da casa aiuta le mamme, i papà e i loro bambini a sentirsi più vicini.

In allegato l’articolo della pagina sul giornale “Il Tempo”

 

2556_Il_Tempo_pagina_pubblicitaria.pdf

WIND Charity: una casa lontano da casa

UNA casa lontano da casa

Wind ha scelto di sostenere in maniera concreta cinque case famiglia per accogliere i genitori dei bambini in cura nei reparti pediatrici
perché una casa lontano da casa aiuta le mamme, i papà e i loro bambini a sentirsi più vicini.